Elettra Lamborghini, la separazione è stato un dolore devastante | Non se l’aspettava così presto

0
267

Anche Elettra Lamborghini ha problemi, affetti e soffre. Recentemente ha subito una grave perdita che l’ha segnata in modo drammatico. Le cure mediche e persino la chirurgia non sono servite e gliel’hanno portata via. Da allora Elettra ha perso il suo angelo.

Ha scoperto la sofferenza, il dolore. Proprio lei, la donna il cui mestiere è definito “l’ereditiera”. La ragazza che ha avuto tutto senza bisogno di fare niente. La donna a cui la vita facile, il denaro e persino la fama sono piovuti addosso, senza che nemmeno sapesse perché, senza che dovesse imparare né a ballare, né a cantare, né a presentare, né a recitare.

Elettra Miura Lamborghini _ Web Source
Elettra Miura Lamborghini _ Web Source

No, Elettra è una di quello persone che hanno il privilegio di avere un nome che da solo apre le porte. Beata lei. Il suo nome completo, per la precisione, è Elettra Miura Lamborghini

Dunque il nome di Elettra è il nome di una macchina, la leggendaria Lamborghini Miura. Che a sua volta è il nome di un toro: il grande Miura di Tonino Lamborghini, il nonno di Elettra. 

Stiamo parlando del grande, visionario Tonino Lamborghini. Un uomo con un sogno e un talento vero. Che, prima di inventare macchine sportive che avrebbero fatto rombare il mondo, era un contadino e un produttore di trattori.

Miura, la Lamborghini che ha dato il nome a Elettra _ Web SOurce
Miura, la Lamborghini che ha dato il nome a Elettra _ Web SOurce

Dunque la showgirl con un nome di toro ha una linea genetica di tutto rispetto. E forse grazie a queste caratteristiche ereditate in linea maschile, è rimasta fortemente legata alla terra, come il capostipite. 

Legata alla terra, all’allevamento, agli zoccoli, alle zolle smosse, al soffio del fiato dalle froge, al fremere elettrico (Elettra!) dei muscoli sotto la pelle spessa. Ma nel suo caso l’oggetto della passione non sono i tori, come fu per l’illustre nonno. Ma i cavalli.

Elettra ne possiede moltissimi (ovviamente), ama cavalcarli, parlarci, coccolarli. 

Come spesso succede, gli animali sono più vicini degli uomini, nei momenti difficili. E questo è stato il caso di Lolita, la sua cavalla più amata.

Elettra Lamborghini e il suo amore per il cavallo _ Web SOurce
Elettra Lamborghini e il suo amore per il cavallo _ Web SOurce

Leggi anche -> Il terribile dramma di Francesco Facchinetti: è costretto a farlo ogni mese | Senza non potrebbe vivere

Quando la comprò, Elettra era in un momento tormentato della sua vita: stava cercando una cavalla per fare agonismo e non la trovava (ognuno ha le sue difficoltà). Con Lolita fu amore a prima vista: “la vidi e me ne innamorai subito e sperai che nessuno la comprasse”. Speranza esaudita. Il babbo, l’assegno più veloce del west, staccò e firmò prima che la concorrenza potesse spezzare il sogno della bambina. 

Leggi anche -> Victoria dei Maneskin, la scoperta di “genere” già da bambina: “…avevo paura…”

La malattia e il dramma

Ci siamo permessi di sorridere un po’ ma qui torniamo seri, perché la scomparsa di un animale amato è sempre un dramma vero. Recentemente, purtroppo, Lolita si è ammalata.

Nonostante le cure specialistiche più competenti e costose, non è stato possibile salvarla. 

Leggi anche -> Francesco Totti, la confessione intima su Ilary Blasi: “..a letto è sempre molto calda..”

Nemmeno la chirurgia è venuta in soccorso della cavalla e della sua disperata padrona.

Non mi aspettavo che morisse così presto, ma con i cavalli è imprevedibile. E scomparsa dopo quattro giorni dal mio matrimonio. Mi piace pensare che fosse il mio angelo che ha passato il testimone a qualcun altro“, ha raccontato Elettra nello studio di Verissimo.

Leggi anche -> Paola Perego, le pillole per curare la sua malattia erano delle vere “bombe” | Per questo era “strana”

E se davvero è stata il suo angelo, non c’è che dire: Lolita ha fatto un ottimo lavoro.

Non sarà facile per il successore riuscire ad essere un angelo altrettanto efficace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here