Serena Grandi, la scoperta del cancro: operata d’urgenza | Il calvario della chirurgia

0
149

È stata una delle icone del sexy italiano. Ma i problemi privati e medici hanno colpito il suo corpo, rendendola irriconoscibile. Come e perché è nato il suo dramma.

Serena Grandi è stata la donna più desiderata d’Italia. La capitana di una nuova generazione di supermaggiorate che negli anni 80 ha fatto furore. Un’attrice appariscente e conturbante, di cui Tinto Brass ha fatto un’icona dell’immaginario erotico.

Serena Grandi sul set di uno dei suoi film | Web Source
Serena Grandi sul set di uno dei suoi film | Web Source

Il suo vero nome è Serena Faggioli e nasce a Bologna nel 1956. 

Dopo i primi passi abbastanza oscuri, piccole parti in commedie e programmi televisivi, Serena Grandi coglie il successo nel 1985 come protagonista di Miranda, il film di Tinto Brass. Brass la chiama ancora per La signore della notte, L’iniziazione e Desiderando Giulia, dove raffina il suo ruolo di donna provocatoria, appariscente e disinibita, sempre al centro di molteplici intrighi erotici.

Un ruolo che la farà debordare dal cinema più strettamente erotico e approdare anche in pellicole più convenzionali, nelle quali la sua personalità rimane più immaginata che vista.

Serena Grandi con il regista Tinto Brass | Web Source
Serena Grandi con il regista Tinto Brass | Web Source

E persino in pellicole di grande livello, una su tutte: La grande bellezza, vincitrice di un Oscar.

Al termine della sua carriera la Grandi approda ai reality e alla fiction televisiva.

La condanna del peso

Durante tutta la seconda parte della sua carriera, e ancora più dopo aver abbandonato le scene, Serena Grandi è stata afflitta dal problema del peso. Un problema personale di cui le riviste di gossip hanno approfittato spietatamente, dandole una vera e propria caccia con i loro fotografi, e sbattendo in prima pagina un dramma sempre più visibile.

Leggi anche -> Ornella Muti: la sua primogenita a 47 anni è uguale a lei | Quando si dice tale madre…

Recentemente, e per la prima volta, Serena Grandi ha voluto raccontarne le origini, che sono molte e diverse. 

La prima è molto lontana nel tempo: il dolore lancinante e lo squilibrio dovuto alla separazione dall’ex marito Beppe Ercole. Un problema aggravato dall’insufficienza alla tiroide, che l’ha tormentata per più di venti anni.

Leggi anche -> Milly Carlucci: lo ha nascosto tutta la vita, ma vive sotto minaccia costante | La sua condizione è irreversibile

Ma il sovrappeso ha anche un secondo drammatico motivo. Durante un intervento estetico di riduzione del seno, Serena Grandi scopre un tumore in stadio avanzato, di ben 5 centimetri di diametro. Comincia così un calvario di chirurgia e cure che ne sconvolgerà del tutto il metabolismo, distruggendo il suo corpo.

Leggi anche -> Eva Grimaldi, svelato l’inconfessabile segreto | Nessuno lo avrebbe mai sospettato

La Grandi ha raccontato la terribile storia nela sua autobiografia: la caccia dei fotografi, lo sciacallaggio della stampa, fino alla tragedia finale.

Un noto programma le propone per un compenso di circa 30.000 euro un nuovo intervento estetico in diretta: una nuova riduzione al seno e un intervento sulla pancia. Tormentata dai problemi economici, Serena accetta quest’ultima gogna, i cui segni porta ancora addosso, anche fisicamente: una cicatrice di 100 punti sulla pancia.

Serena Grandi oggi | Web Source
Serena Grandi oggi | Web Source

Leggi anche -> Carmen Russo fa paura al marito: Enzo Paolo Turchi terrorizzato da quello che potrebbe accadere

Leggi anche -> Wanna Marchi e Stefania Nobile, il ritorno: dalla galera “all’esilio” albanese | Ecco cosa fanno oggi

“Ho tolto tutti gli specchi da casa: ogni volta che mi vedo piango. È una ca**ata dire che bisogna accettarsi come si è quando gli anni passano”.

È la tragedia di una donna che del suo corpo aveva fatto il miraggio di una generazione. Purtroppo, non tutte le storie sono a lieto fine. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here