Ornella Muti: la sua primogenita a 47 anni è uguale a lei | Quando si dice tale madre…

0
137

Ornella Muti è un nome noto al grande pubblico,  ma quanti possono dire di conoscere il volto di sua figlia? E’ una donna affascinante e all’età di 47 ricorda la madre in tutto. Conosciamola insieme.

Francesca Romana Rivelli, questo è il vero nome di Ornella Muti, è nata a Roma il 9 Marzo 1955 e vanta una carriera invidiabile, che l’hanno resa una delle attrici italiane più amate degli ultimi anni.

Di certo non le sono mancati i riconoscimenti, tra cui ha il David di Donatello, il Globo d’Oro e il Nastro d’Argento.

Il suo primo ruolo in assoluto, lo ottiene a 14 anni, quando Damiano Damiani la sceglie per interpretare il ruolo della protagonista del film “La moglie più bella”.

Il  nome d’arte glielo sceglie proprio Damiani, un nome mediato dalle opere di D’Annunzio;  quindi Ornella, personaggio de “La figlia di Jorio” e Muti, protagonista de “Il piacere”.

Ornella Muti
Ornella Muti (web source)

Ed è così, che Ornella prende il posto di Francesca e comincia a farsi conoscere al grande pubblico interpretando alcuni dei film italiani più famosi della storia del cinema, conquistandola notorietà di cui gode ancora ha oggi.

Potrebbe interessarti>>> Serena Grandi: da sogno proibito degli uomini italiani a donna sfigurata dalla chirurgia estetica

La primogenita di Ornella

Ornella Muti ha avuto 3 figli: Naike Rivelli, Carolina e Andrea Fachinetti.

Naike Rivelli è nata a Monaco di Baviera il 10 Ottobre 1974, da un padre di cui l’attrice non ha mai voluto rivelare il nome. Naike, il cui nome è di origine Apache, ha il significato di  vittorioso.

Naike, fisicamente, è l’esatta copia della celebre mamma, non solo nell’aspetto, ma anche nelle aspirazioni artistiche.

Impressionante in questo senso è il post pubblicato sul profilo Instagram di Naike, che la ritrae insieme a mammà nel giorno del suo 47esimo compleanno.

Ornella e Naike
Ornella e Naike (Instagram)

Potrebbe interessarti>>> Ornella Muti, a 66 anni confessa e non nasconde la sua passione: “adora i…

Guardandole insieme non si può fare a meno di notare come il sorriso, gli occhi e l’aspetto solare siano simili.

A quanto pare la genetica non si è smentita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here