Sergio Marchionne: l’eredità dell’ex presidente della Ferrari non è abbastanza per la sua famiglia

0
390

Sergio Marchionne se n’è andato improvvisamente poco più di tre anni fa. Non ha lasciato a mani vuote la sua famiglia, anche se qualcosa da risolvere è ancora rimasto…

Sergio Marchionne, scomparso ormai oltre tre anni fa, è certamente uno dei volti più influenti e importanti della recente storia imprenditoriale italiana.

Nato a Chieti nel 1952, ha avuto due figli dalla prima moglie. L’ultima persona che ha avuto al suo fianco fino agli ultimi istanti della sua vita è stata Manuela Battezzato, manager del settore comunicazioni di FCA.

Gran parte del mondo delle imprese e dell’economia, e non per ultimo il settore dell’automotive, riconoscono l’imprenditore di origini abruzzesi come il vero “padre” del rinnovamento della Fiat in toto.

Sergio Marchionne
Sergio Marchionne (Web source)

Ha ricoperto ruoli tanto delicati quanto importanti come quello di amministratore delegato e Presidente di FCA, nonché numero uno di CNH Industrial e della Scuderia Ferrari.

Nel 2011 era appena fuori dalla lista delle 50 persone più influenti al mondo secondo il Time. Adesso non c’è più, ma chi lo ha amato fino all’ultimo continua a difendere lui… ed il suo patrimonio.

Sergio Marchionne, il suo (discusso) patrimonio: a quanto ammonta

Nel 2018, Sergio Marchionne è scomparso, lasciando un vuoto nel mondo dell’automobile e dell’imprenditoria in generale difficile da colmare. Un addio complicato da digerire, anche se l’ex numero uno della Ferrari ha lasciato tanti ricordi, risultati, successi ed anche una eredità davvero notevole.

Bilanz, un mensile che ogni anno si occupa di pubblicare la classifica dei 300 uomini più ricchi di tutta la Svizzera, nel novembre 2017 ha fatto sapere che il manager deteneva un patrimonio di circa 600 milioni di franchi, parli a 550 milioni di euro.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Eros Ramazzotti: dai bordi di periferia al super lusso | La sua auto costa come un appartamento

Sergio Marchionne
Sergio Marchionne (Web source)

POTREBBE INTERESSARTI>>> Checco Zalone: sapete con che auto va in giro? Alla Porsche GPL preferisce comfort…

Un patrimonio corposo, quindi, che ha generato contrasti sia in passato che più di recente tra la compagna, l’ex moglie e madre dei suoi figli e gli stessi figli.

I due ragazzi in primis avrebbero contestato a Fiat Chrysler la mancata erogazione di un presunto bonus del 2018 che spetterebbe di diritto a Marchionne.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Giancarlo Magalli, l’incidente gravissimo: a giudicare dall’auto è vivo per miracolo – Foto

Un compenso presumibilmente non versato a causa della sua scomparsa; ed infatti, pare che questo bonus sia vincolato alla presenza del beneficiario che non può più riscattarlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here