Matteo Bocelli, il figlio del grande Andrea è finito nel fango | In cerca della strada da seguire

0
286

È il figlio di Andrea Bocelli, che l’ha portato a Sanremo. Ma la carriera di Matteo non riesce a prendere il volo. Ecco cosa sta facendo adesso il giovane Matteo Bocelli.

Matteo Bocelli non ha una pagina wikipedia. E questo può essere considerato una qualità, in tempi in cui anche i tronisti corrono a farsene una. Tutto quello che si può sapere di Matteo viene dal sito del celebre padre, e questo è forse meno apprezzabile.

Matteo Bocelli e il suo angelo custode artistico | Web Source
Matteo Bocelli e il suo angelo custode artistico | Web Source

Cuore di babbo, si lascia andare ad una sviolinata memorabile in favore del figlio, raccontando di come Matteo “vive e respira musica”, e qui parte con un crescendo rossiniano che occupa una mezza pagina. E’ vero comunque che il ragazzo, nato nel 1997, ha studiato al conservatorio Luigi Boccherini di Lucca

Ma a dirla tutta, la carriera musicale di Matteo vive molto, forse troppo, dell’autorevole spinta paterna e manca un po’, come dire, di una dimensione autonoma. Chi ama Andrea Bocelli (e sono molti) potrà forse gioire di averne anche una fotocopia musicale giovane, con un bel ciuffo a schiaffo e un penetrante sguardo da simpatica canaglia. 

Leggi anche -> Francesco Facchinetti, la sua villa è un sogno e il “dj” l’ha chiamata “Casa Mia” | Ecco perché

Matteo e babbo Andrea allo show natalizio della Casa Bianca | Instagram
Matteo e babbo Andrea allo show natalizio della Casa Bianca | Instagram

Non molto altro si può mettere all’attivo della sua dimensione artistica. Stesso spazio musicale, a cavallo tra classico e pop. Addirittura stessi palchi, visto che Matteo appare in pubblico praticamente sempre a fianco del padre. Dal debutto a Sanremo allo show natalizio alla Casa Bianca. Nonostante il contratto con una casa discografica supertop (la stessa di Katy Perry), supponiamo autorevolmente facilitato dal babbo, il successo stenta ancora ad arrivare ad una età (23 anni) a cui molte popstar sono già al Greatest Hits.

Leggi anche -> Il figlio di Adriano Celentano, Giacomo fa una drammatica confessione: “mi resta solo la fede”

Autonoma è solo la sua dimensione da fotomodello. Matteo, decisamente, non è il tipo efebico da sfilata di Gucci. E’ un fotomodello manco a dirlo “classico”: mascolino, con gli occhi scuri e la barba di tre giorni. Una specie di risposta lucchese a Jean Paul Belmondo. Un’immagine eccentrica in tempi di fluidità di genere, che pare funzionare.

Una strada accidentata verso il successo

Matteo è un grande amante del fuoristrada | Web Source
Matteo è un grande amante del fuoristrada | Web Source

Leggi anche -> Massimo Di Cataldo, dopo il “fallimento” musicale si rimette in gioco in cucina

Alquanto impantanato nei suoi progressi verso le vette del mondo dello spettacolo, Matteo non se la passa comunque male nel suo tempo libero. Ama la bella vita e si vede. Non sono noti grandi gossip che lo riguardino ma recupera nel campo dei motori.

Leggi anche -> Cristiano Malgioglio e i figli segreti che ha tenuto nascosti a tutti | Ecco chi sono e dove vivono

E’ un grande amante del fuoristrada, che pratica con passione e una possente vettura che non sembra troppo ecologica, se proprio si dovesse farle un appunto.

Buon per lui, in ogni caso. Gira gira, tra sentieri e pozze fangose, anche lui troverà la sua strada. Forse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here