Pippo Baudo, il figlio “nascosto” riconosciuto solo dopo 34 anni: “Non è stata l’avventura di una notte…”

0
176

L’inossidabile conduttore Pippo Baudo  è colpito dalle affermazioni del figlio Alessandro riconosciuto solo in età adulta. Ma cosa è successo tra di loro?  

Giuseppe Baudo, a tutti noto come Pippo, siciliano doc, è uno dei presentatori storici della televisione italiana.

Laureato in giurisprudenza, negli anni Sessanta lascia Catania e la famiglia per inseguire il suo sogno: fare televisione.

Pippo Baudo e Mike Bongiorno
Pippo con un altro mostro sacro della tv, Mike Bongiorno (web source)

Leggi anche -> Giucas Casella e la paternità non voluta: “Mi sono confidato con Pippo Baudo”

La sua grande occasione arriva  grazie al programma “Settevoci”, che fu un successo.

Nel 1968 conduce il suo primo il Festival di Sanremo affiancato da Luisa Rivelli. Nello stesso anno conduce nuovamente “Un disco per l’estate” che condurrà per altre 4 edizioni.

Entrerà a far parte del Pantheon dei presentatori, tutti personaggi che hanno segnato un’epoca: Corrado, Mike Bongiorno, Enzo Tortora.

antheon dei presentatori
Il Pantheon dei presentatori (web source)

Condurrà poi trasmissioni che sono nella memoria del pubblico, tra cui: “Canzonissima”, “Domenica in”, “Fantastico”, “Serata d’onore”.

Leggi anche -> Pippo Baudo, la lotta difficile contro la malattia ereditaria

Pippo Baudo e il figlio nascosto

Alessandro Baudo (così si chiama il figlio) vive in Australia da anni. In una intervista a  Domenica Live, si è lasciato andare a dichiarazioni relative a Baudo che hanno stupito tutti.

Per la precisione la dichiarazione oggetto di attenzione è: “Sono fortunato perché ho avuto due padri”

A cosa si riferiva Alessandro?

Alex, (così si fa chiamare in Australia),  nasce nel 1962 da una relazione del conduttore con Mirella Adinolfi, che all’epoca era una donna sposata. Alessandro non ha mai conosciuto la verità sul suo vero padre, fino a quando, il marito di sua mamma, Tullio Formosa, l’unico padre che lui avesse conosciuto fino ad allora, si ammala gravemente.

Solo nel 1996 Baudo rivela in un’intervista la storia del figlio segreto tenendo a precisare: “Questo figlio non è affatto un frutto di un’avventura di una notte, io l’ho davvero amata”. Ovviamente si riferiva alla Adinolfi.

Leggi anche -> Massimo Ranieri, svelato il motivo per cui ha riconosciuto la figlia solo dopo 24…

E risale sempre al 1996 il riconoscimento legale di Alex come suo figlio.

Con il tempo i due hanno costruito un rapporto di affetto e conoscenza, che nel passato era mancato.

Pippo ed Alessandro Baudo (web source)
Superpippo con suo figlio Alessandro (web source)

Purtroppo, dato che Alessandro vive in Australia con la sua famiglia, Pippo non riesce vedere né lui, né i nipoti quanto vorrebbe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here