Pippo Baudo, la lotta difficile contro la malattia ereditaria

0
1075

Pippo Baudo è uno dei conduttori più amati dal pubblico televisivo. Ha dovuto affrontare un problema molto serio nella sua vita

Pippo Baudo
Pippo Baudo (web source)

Sarebbe facile pensare che volti noti della televisione non hanno mai problemi, e dunque per questo sono sempre cosi sorridenti davanti alle telecamere. No, non è cosi. Anzi, nel mondo dello spettacolo spesso si celano storie molto particolari, che restano nascoste per tanto tempo ed emergono soltanto per motivi casuali, sorprendendo il pubblico.

Anche uno dei conduttori più amati nel mondo della televisione come Pippo Baudo, ad esempio, ha avuto i suoi momento di difficoltà. Certo, il conduttore ha avuto la forza sempre di andare avanti grazie ad un temperamento che il presentatore siciliano ha mostrato spesso anche sul piccolo schermo. Esperienze televisive che hanno accresciuto nel corso del tempo la sua notorietà, rendendolo di fatto uno degli uomini più potenti della televisione.

Quella alla conduzione del ‘Festival di Sanremo‘, ad esempio, lo ha reso assolutamente un volto iconico, affiancandolo a doppio dopo ad un evento straordinario che vede oggi in Pippo Baudo uno dei suoi volti storici. Baudo è stato anche direttore artistico e Presidente del ‘Teatro Stabile di Catania’, nonché direttore artistico della Rai. Poi l’appellativo “Super Pippo“, arrivato grazie ai grandi successi ottenuti in carriera, con programmi che grazie a lui sono diventati veramente iconici. Ma i problemi, per Pippo, sono stati tanti nel corso del tempo.

Leggi qui -> Gerry Scotti e la malattia, il dramma che ha cambiato la vita

Leggi qui -> Anna Tatangelo e la malattia improvvisa: è emersa la verità

Pippo Baudo, il problema di salute che pochi conoscono

Come detto, anche nel caso di Pippo Baudo c’è stata una patologia molto particolare che ha condizionato la sua vita. Non una malattia grave, sia chiaro, ma un qualcosa che molte persone devono affrontare, e che inevitabilmente porta di grandi condizionamenti. Parliamo dell’alopecia, malattia della quale lo stesso Baudo ha sofferto come lui stesso ha anche raccontato nel corso di alcune interviste. Un qualcosa che il conduttore ha dovuto combattere fin da giovanissimo e che gli ha creato non pochi problemi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pippo Baudo (@therealbaudo36)

A 20 anni mi sono sentito defraudato di qualcosa d’importante. Ero preoccupato per l’immagine professionale. Non c’è niente da fare, la pelata in tv invecchia”, ha spiegato il conduttore ai microfoni ‘Ok Salute’. Baudo ha poi spiegato l’origine di questa malattia malattia: “Me l’ha lasciata in eredità mia madre, che però se la cavava con un tupé. Ho sempre invidiato la zazzerona bianca di mio padre, folta e vistosa”.

Il conduttore, però, grazie a diversi interventi è riuscito a placare questo problema. “La prima volta era il 1980. […] Fu molto doloroso, a quei tempi per il trapianto bisognava staccare interi lembi di cuoio capelluto ancora ricco di bulbi piliferi e impiantarli nelle zone della testa più nude: ho sofferto molto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here