Romina Carrisi, il dramma della figlia di Al bano: “Iniziai a bere…”

0
813

Romina Carrisi, figlia di Albano, ha vissuto un vero e proprio dramma che l’ha indotta a bere: “Non la finivo più”. Ecco cos’è accaduto.

Essere figli d’arte è tutt’altro che semplice, considerato che è difficile raggiungere la grandezza lavorativa di chi ti ha preceduto. La pressione poi non si riesce spesso a gestire e quindi capita di star male, nel proprio intimo.

romina carrisi (web source)
romina carrisi (web source)

Tra queste troviamo sicuramente Romina Carrisi, figlia di Albano e Romina che ha passato momenti molto difficili. La stessa Romina si trova a raccontare quel che le è accaduto e soprattutto a rendere noti i motivi che l’hanno portata ad una depressione, oltre che al renderla dipendente dall’alcool.

Il dramma di Romina

In un’intervista infatti ha raccontato il dolore, descrivendo come sia finita in una forte e grave dipendenza.

Per lei infatti si è trattato di un periodo complicato, in cui è divenuta dipendente dall’alcool e la droga. Rende noto infatti di come, nonostante abbia solo 30 anni, si sente già come abbia vissuto più vite. Il tutto è partito con il percorso di disintossicazione, lungo e tortuoso.

Durante l’intervista al settimanale Gente, ha confessato: “Ho iniziato a fare fotografie quando ero ragazzina, utilizzando i miei familiari come soggetti. Per me la vera sfida è stata svelarmi, raccontarmi. Ho voluto raccontare come ci si sente quando non si raggiunge qualcosa a cui si tiene molto.

Leggi anche -> Arisa, inedita confessione sulla madre: “Ha avuto due tumori”

Leggi anche -> Ricordate Anna Carlucci, sorella minore di Milly: ecco che fine ha fatto

Leggi anche -> Ilary Blasi, sexy su Instagram: la risposta di Totti è disarmante

Ecco cosa è accaduto

romina carrisi (web source)
romina carrisi (web source)

Non ha potuto che rendere noto il periodo più buio della propria vita: “Dopo l’esperienza dell’Isola dei Famosi, iniziò un periodo turbolento. Non mi piacevo e non mi accettavo. Iniziai a fare uso di sostanze stupefacenti“.

Continua poi raccontando il motivo del disagio: “Con l’Isola ero divenuta popolare, la gente mi riconosceva, ma solo perché ero figlia di qualun’altro”.

Successivamente però è uscita, fortunatamente, dal periodo nero: “Ero troppo grande per accusare gli altri per quella sensazione di desolazione che ho provato, così volai a Los Angeles per un periodo di disintossicazione”. Fondamentale fu l’apporto di Romina Power che seppe starle accanto, così da poter uscire da una situazione a dir poco drammatica per la loro famiglia. Ora, cresciuta e maturata, può tornare a far ciò che sempre le è piaciuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here