Federica Pellegrini e la lotta alla mancanza di ossigeno : “Soffrivo di brancospasmo”

0
363

Un disturbo ha messo Federica Pellegrini con le spalle al muro ad un certo punto della sua carriera. Ecco le parole della campionessa 

 

Federica Pellegrini è una nuotatrice e campionessa olimpica italiana formidabile e dalle doti sportive eccezionali. Difatti è considerata la campionessa di nuoto più longeva e premiata di sempre. Ha conquistato la prima medaglia d’argento alle Olimpiadi, a soli 16 anni, nel 2004 nei 200m stile libero. Nella stessa categoria ha vinto poi la medaglia d’oro nel 2008.

Federica Pellegrini

Insomma è diventata la prima ed unica atleta italiana a vincere una medaglia olimpica nel nuoto. Federica, successivamente, ha realizzato ben 11 primati del mondo nell’arco di tempo che va dagli anni dal 2007 al 2009. Ad oggi ha vinto più di 100 titoli in totale. La prima è unica nuotatrice nella storia italiana in grado di vincere 50 medaglie internazionali tra Olimpiadi, Mondiali ed Europei. Record sopra record.

Oltre ad essere una grande campionessa, Federica Pellegrini è anche testimonial di numerose aziende e dal 2019 è anche uno dei giudici di Italia’s Got Talent in onda su Sky Uno. Per raggiungere tutti questi grandi obiettivi, la campionessa di nuoto più amata di sempre, ha dovuto affrontare diversi ostacoli e prove. Non sono mancati inoltre anche diversi intoppi lungo il suo percorso.

La lotta che ha messo a dura prova Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

La Pellegrini è stata costretta a fermarsi due volte in gara per un problema non di poco conto. Infatti ha sofferto si mancanza d’ossigeno per un problema di asma. La campionessa veronese, durante un’intervista ha dichiarato “Stamattina ho fatto un controllo, soffro di broncospasmi, e sotto sforzo i miei polmoni riducono la loro capacità del 50 per cento. Ma non c’è alcun problema per l’idoneità agonistica. Ora posso guardare avanti”.

Prima di lei sono stati altri i campioni a dover affrontare questo problema, brillantemente poi superati, come ad esempio Tom Dolan. La Pellegrini però ha ricevuto conforto soprattutto dalla consapevolezza di aver scacciato un fantasma che la poteva mettere con le spalle al muro.

Federica racconta che non ha mai realmente avuto paura di dover abbandonare l sua carriera. “Sapevo che non era qualcosa di serio, profondo, almeno a livello fisico”. La sua paura più grande è che tutto ciò si trasformasse per lei in un problema psicologico. La Pellegrini difatti afferma che per un atleta la testa è un ostacolo molto più grande del fisico.

Leggi anche -> Tutte le auto super lusso guidate dalla Royal Family

Leggi anche -> Massimo Boldi è scaramantico: ecco come riconosce chi porta sfiga 

Leggi anche -> Belen Rodriguez e Nina Moric, le donne di Corona: prima e dopo la chirurgia estetica

Proprio a causa di questi problemi, la nuotatrice ha inviato tutta la documentazione necessaria alla FINA e ad altri enti preposti per tale sport. Questo dato che l’uso degli antiasmatici è considerato doping da tutte le principali federazioni internazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here