Gerry Scotti, la terribile malattia: “E’ subdola”

0
735

Gerry Scotti, nonostante il suo carattere sempre ilare e gioviale, ha speso diverse lacrime per un male molto brutto. Ecco cosa è accaduto 

Gerry Scotti

Gerry Scotti risulta essere uno dei conduttori italiani più amati dal pubblico italiano. Sia in ambito professionale che allo stesso tempo anche nella sua vita, lo Zio Gerry si può ritenere più che soddisfatto. Però, anche per lui, è arrivato un brutto periodo in cui ha vissuto una situazione particolarmente difficile.

Gerry Scotti è uno dei volti iconici all’interno della rete Mediaset. Alle sue spalle ha all’attivo ben 700 presenze in prima serata insieme ad 8mila puntate di programmi in daytime in onda sulle reti Mediaset. Nel mese di ottobre del 2020 la vita di Gerry Scotti è cambiata del tutto, in quanto il conduttore ha contratto un male che lo ha messo in ginocchio. Per fortuna è uscito del tutto illeso da questa brutta avventura, senza riportare nessuna conseguenza grave per la sua salute.

Una cosa che i suoi fan hanno notato è sicuramente il forte dimagrimento del conduttore. Durante un’intervista Gerry Scotti ha raccontato cosa ha provato in quei giorni in cui era affetto da Coronavirus. Ecco le sue parole: “Ti viene l’istinto a non piangerti addosso, questa malattia e subdola.  Speravo di essere in quel mazzetto di fortunati vincitori del boero”.

La malattia che ha messo in ginocchio Gerry Scotti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

Nonostante quest’esperienza così brutta, Jerry è stato in grado di riprendersi al 100% ed a tornare alla conduzione dei suoi programmi che lo hanno reso famoso. Infatti, oltre a Striscia la Notizia, Gerry Scotti ha preso le redini anche di Caduta libera. Ma cosa è accaduto allo Zio Gerry?

Purtroppo il famoso conduttore ha contratto il Covid nel mese di ottobre dello scorso anno. “Al secondo controllo al Covid Center dell’Humanitas a Rozzano mi è stato consigliato di rimanere da loro perché avevo tutti i parametri sballati: fegato reni e pancreas”. Per fortuna adesso è soltanto un brutto ricordo, anche se il conduttore lancia un messaggio a tutti coloro che credono che il virus non esista e che i vaccini non facciano nessun effetto.

Ecco il messaggio che rivolge ai negazionisti“Cosa dico ai negazionisti? Bisogna prenderli e lasciarli in quella stanzina un’ora. Non c’è bisogno di 36 ore come è stato per me. Sicuro che cambiano idea“. Il 2020 per Gerry Scotti non è del tutto un anno da dimenticare comunque Difatti è diventato nonno per la prima volta. Infatti solo pochi mesi fa è nata la nipotina, la piccola Virginia.

Non sono mancate parole ricche di emozione in cui ha raccontato tutte le sensazioni provate nel tenere in braccio una bambina così piccola. In un’intervista con Silvia Toffanin ha detto che la piccola nipotina Virginia mangia e dorme serenamente, crede anche che comincia a riconoscere anche la voce del nonno.

Leggi anche -> Cosa guardare in tv? Il palinsesto per la giornata di martedì 13 luglio 2021

Leggi anche -> Rita Dalla Chiesa, il dramma terribile che sta combattendo: “Senza viveri e medicine”

Leggi anche -> Stefania Orlando senza freni, l’accusa sui social: “Non siate falsi!”

“Ora Mi sono posto come obiettivo quello di vedere crescere Virginia e anche i suoi figli”. Infine conclude affermando di avere un carattere apprensivo/invadente, però già dai primi giorni dalla nascita della sua amata Virginia ha cercato di rimanere molto discreto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here