Sabrina Ferilli, porta sbattuta in faccia: “È troppo!”

0
896

La carriera di Sabrina Ferilli è senza ombra di dubbio ricca di soddisfazioni. Ma tuttavia è accaduto qualche cosa che le ha causato rabbia   

Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli, ospite in casa di Mara Venier, negli studi di Domenica In racconta la propria vita e la propria carriera. Ricordando in particolare un rifiuto che le ha lasciato l’amaro in bocca. L’attrice, durante la sua intervista al talk show di Rai, ripercorre insieme a Mara Venier le tappe della sua vita professionale.

La Ferilli ha rivelando anche qualche piccolo incidente di percorso. La bella attrice romana, nel corso della sua carriera, si è vista sbattere le porte in faccia ricevendo un rifiuto. Cose da non credere, tant’è che la stessa Mara Venier ha ascoltato il suo racconto con curiosità e stupore.

La Ferilli racconta che ha ricevuto il rifiuto quando la sua carriera era agli esordi“Io volevo fortemente fare l’attrice, mi piaceva, il mio è stato un approccio di passione”. Poi ha confidato che non ha mai creduto di sentirsi non riuscita se per caso non vi fosse riuscita, però è stata sicuramente la sua prima scelta.

L’occasione sfumata che ha lasciato l’amaro in bocca a Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli

Afferma che proprio nel periodo dell’adolescenza ha sperato fortemente di poter fare quel mestiere. Dopo anni, Sabrina, sicuramente può dirsi davvero realizzata. Ha raggiunto il suo scopo, trasformando la propria passione in un vero e proprio lavoro. Tuttavia, per arrivare fin dove è oggi, Sabrina Ferilli ha dovuto fronteggiare anche diverse difficoltà.

L’attrice non ha mai passato le selezioni per poter iscriversi al noto Centro Sperimentale. Come racconta a Mara Venier: “Lì c’era una giuria, feci dei provini e mi ricordo che votarono per me Capolicchio (Lino) e “Peppe” De Santis ma non sono mai entrata”. La conduttrice, stupita dalle sue parole, le chiede perché non l’hanno presa.

La Ferilli risponde allora che proprio Ingrid Thulin, la bravissima attrice svedese, insieme alla maggioranza dei voto ha optato per il no. Il motivo? Perché ha sostenuto che la Ferilli fosse troppo italica. “Come se i provini io li avessi fatti in Scandinavia. Li facevo a casa mia, come minimo diciamo che rappresento un po’, no?”.

Leggi anche -> Adriano Celentano, il dramma sulla malattia del figlio: tutta la verità

Leggi anche -> Avete mai visto il figlio di Maria De Filippi e Costanzo? Ha seguito le orme dei genitori

Leggi anche -> ‘Amici’ di Maria De Filippi, ricordate Agata? Dal successo alla terribile malattia

Mara Venier a stento trattiene una risata. Tuttavia, la Ferilli continua il suo racconto confessando di esserci rimasta male. Afferma di averla presa male perché sono quei no che arrivano all’età di vent’anni, che fanno male ma che però servono molto. “E non ne ho dato mai un peso eccessivo. È sempre stato il mio volere, più importante di quello degli altri”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here