Shaquille O’Neal, con una mossa ha distrutto il più grande | “Come una ballerina”

0
304

Una finta, un’altra e il più grande è disorientato. Shaquille può tirare e centrare il canestro. Una performance leggendaria

Gli appassionati di basket potrebbero davvero farsi scendere una lacrimuccia. Forse anche più di una. Del resto, quando dagli archivi spuntano fuori video di questo genere, è impossibile non essere malinconici. Due icone del basket a confronto. Shaquille O’Neal non sfigura affatto contro il più grande di tutti. Anzi, possiamo dire che questa volta lo ridicolizza proprio.

Shaquille O'Neal
Shaquille O’Neal (web source)

Shaquille O’Neal, ex campione di pallacanestro conosciuto anche da chi non si interessa a questo sport. Soprannominato Shaq, oggi 50enne, ha giocato per diciannove anni in NBA vincendo tre titoli consecutivi con i Los Angeles Lakers (risultando in tutte e tre le occasioni MVP delle finali) e uno con i Miami Heat (il primo nella storia della franchigia).

Ricordato come uno dei giocatori più dominanti sul piano fisico, con il Team USA ha vinto il mondiale nel 1994 in Canada e il titolo olimpico ad Atlanta 1996; è inoltre l’ottavo marcatore NBA di tutti i tempi.

Soprannominato Shaq ma noto con molti altri nomignoli (Big Diesel, Big Aristotle, Last Center Left, Most Dominant Ever…). Il 4 aprile 2016 è stato inserito nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame insieme a Yao Ming e Allen Iverson e dal 2017 fa parte anche della FIBA Hall of Fame. Nel settembre 2013 acquista una quota azionaria minoritaria dei Sacramento Kings, divenendo uno dei comproprietari della franchigia NBA.

Shaquille, scacco al più grande

Nel video che vi proponiamo oggi che è sbucato fuori dagli archivi, vediamo Shaquille O’Neal al cospetto di quello che è considerato unanimemente come il più forte giocatore di basket di tutti i tempi: il connazionale Michael Jordan.

Michael Jordan ha giocato 15 stagioni nella NBA, vincendo sei campionati con i Chicago Bulls. Grazie a lui, tra gli anni ’80 e ’90, l’NBA è diventata il più grande torneo del mondo. Fuoriuscendo dall’ambito esclusivamente sportivo, ma diventando ambientazione di film, libri, canzoni, videogiochi.

Vincitore di due Olimpiadi, detentore di numerosi record. Michael Jordan è diventato un mito, conosciuto anche a chi non ha mai preso in mano un pallone da basket. A lui la Nike ha anche dedicato, a partire dal 1984, una linea di scarpe. Insomma, un mito. Lo ricordiamo anche nell’iconico film “Space Jam”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Shaq News (@shaqnews)

Ma conoscete bene Shaquille O’Neal, non è tipo da lasciarsi andare troppo facilmente allo sconforto. E, allora, lancia la sfida. Palla in mano. Una finta, un’altra. E Michael Jordan è disorientato: Shaquille può tirare e centrare il canestro. Una performance leggendaria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here