Ricordate “Mamma ho perso l’aereo?” dopo 30 anni si può soggiornare nella famosa casa di Kevin

0
215

Mamma ho perso l’aereo è un classico film che viene riproposto ciclicamente, ogni anno durante le feste di Natale, ma ora il film può diventare realtà.

Chi non ha mai visto Mamma ho perso l’aereo? Sicuramente sarete rimasti tutti in silenzio. Ogni bambino (e non solo) ha visto quel film nei dintorni del Natale. E tutti avranno fatto il tifo per il povero Kevin McCallister, bistrattato dai parenti ed in particolare dall’odioso fratello Buzz lasciato solo e dimenticato dalla famiglia in partenza per Parigi.

L'urlo di Kevin
L’urlo di Kevin (Instagram)

Leggi anche -> Nella casa super lusso di Bonolis: oggetti da capogiro 

Un film campione d’incassi

Il film, il cui titolo originale è Home alone (A casa da solo) uscì nel 1990 e fu girato in quattro mesi a Winnetka, una piccola cittadina vicino Chicago.

Protagonista indiscusso del blockbuster natalizio è Macaulay Culkin.

Mac all’epoca aveva dieci anni e non era al suo esordio d’attore, aveva già al suo attivo un paio di film. Home Alone è stato il primo di una serie, ma Culkin ha preso parte solo al primo sequel: Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York.

Grazie al successo cinematografico, il biondo protagonista diventò il bambino più ricco di Hollywood e i suoi genitori si diedero battaglia per la sua custodia (e i suoi soldi).

Mac e Jacko
Mac e Jacko (Instagram)

Durante la sua “fortunata” infanzia, Mac fu anche amico di Michael Jackson e passò molto tempo a Neverland, la tenuta luna-park della popstar.

Leggi anche -> Spese sulla casa? Ecco come poter risparmiare sui costi

Durante il processo a Jackson, Culkin testimoniò in suo favore.

La parabola discendente dell’attore bambino cominciò nel 1994 quando, stremato dalla situazione familiare (il padre aveva speso tutto il suo patrimonio di oltre 20 milioni di dollari) si ritirò dalle scene.

E la casa?

La casa di Winnetka, la casa delle nostre serate natalizie esiste ancora ed è possibile trascorrerci il Natale. Ma come?

Bisognerà avere il dito più veloce del West.

La casa del film
La casa del film (Instagram)

Disney+ programmerà il sequel del film Home Sweet Home Alone – Mamma ho perso l’aereo e come lancio pubblicitario ha pensato di inserire la casa dei McCallister sulla nota piattaforma Airbnb. La casa sarà disponibile sul sito solo per un giorno però. Il prezzo sarà solo simbolico: 25 dollari.

Leggi anche -> Vacanze da sogno per i Ferragnez: ecco quanto costa l’albergo di lusso in Puglia

Chaperon della serata sarà proprio Buzz McCallister (l’attore Devin Ratray)

La famigerata scala della casa
La famigerata scala della casa (Instagram)

Airbnb festeggerà l’evento con una donazione all’ospedale pediatrico La Rabida di Chicago.

I fortunati vincitori avranno a disposizione le trappole esplosive e tutti gli effetti presenti nel film, tutto perché la magia sia completa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here