Beppe Vessicchio, retroscena del Festival: “Ha corretto il finale di Con te partirò”

0
552

Il Festival porta con sé tante storie, una di queste va a riguardare il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio: eccola per voi. 

Beppe Vessicchio è una delle istituzioni del Festival di Sanremo, tant’è che nelle poche occasioni in cui è mancato, gli spettatori hanno protestato. Parliamo di un direttore d’orchestra, ed ex professore di canto di Amici, che ha praticamente fatto la storia in Italia.

beppe vessicchio (web source)

Nel corso degli anni poi la popolarità è andata in crescendo soprattutto per la professionalità che ha messo nel proprio lavoro. Senza dimenticare alcuni simpatici sketch con i The Jackal che hanno fatto scoprire anche il lato più simpatico di Beppe Vessicchio. Un uomo comunque d’altri tempi che tanto ha fatto per il Festival di Sanremo. Un aneddoto particolare lo vede però protagonista, scopriamo di cosa si tratta.

Il retroscena riguardante Vessicchio

In una lunga intervista Vessicchio si è lasciato andare a diverse considerazioni, la prima riguarda Gianni Morandi: “Ho visto la tensione anche in Gianni Morandi: lui è il più navigato, che non stona neanche se gli dai una martellata, prima di entrare era avvolto dall’ansia”.

Si passa poi all’amico fraterno, Pippo Baudo: “Ho visto Pippo Baudo sistemare i vasi dei fiori all’ingresso dell’Ariston. Come lui nessun altro; a Roma era presente anche alle prove dell’orchestra, a sottolineare la totale immersione nel Festival”.

LEGGI QUI>>> Meghan Markle e lo stesso destino della suocera, Lady D

LEGGI QUI>>> Le regole beauty delle donne della Royal Family

“Ha corretto il finale di Con te partirò”: ecco cos’è accaduto

pippo baudo (web source)
pippo baudo (web source)

Proprio in merito al rinomato conduttore ha avuto modo di raccontare un aneddoto molto particolare, nel quale ha ammesso come ci sia stata per lui una vera e propria sorpresa a notare un comportamento dello stesso Pippo Baudo, molto intraprendente: “Un anno ha pure corretto il finale di Con te partirò di Bocelli, e in altri casi ha cambiato introduzioni troppo lunghe dei brani”.

Insomma, possiamo dire che Baudo non si è fermato unicamente alla conduzione, ma ha avuto modo di entrare in totale sintonia con i protagonisti del Festival. Cioé in questo caso ci riferiamo agli artisti. Per loro magari la figura di un personaggio come Pippo Baudo è servita anche per migliorare il proprio stile musicale e per interfacciarsi con una personalità di tutto rilievo del mondo dello spettacolo. Senza dimenticare poi il rapporto di totale amicizia tra lo stesso Vessicchio e Pippo Baudo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here