Riccardo Fogli e la rottura con i Pooh: ecco tutta la verità

0
469

I Pooh sono uno dei gruppi italiani che ha fatto la storia della musica. Dopo tanti anni ecco perché Riccardo Fogli si è separato dalla band 

Riccardo fogli

Riccardo Fogli è uno dei cantanti più conosciuti del panorama musicale italiano. Grazie alla sua voce ed al suo talento, si è fatto amare da milioni di persone che lo seguono con passione. Dopo aver lasciato i Pooh, Fogli ha intrapreso una carriera da solista con un LP che rimane pressoché sconosciuto, Ciao amore, come stai.

Poi una svolta nella carriera di Fogli, che inizia a circolare nei grossi circuiti nazionali, grazie al 45 giri Mondo. Il brano di Carla Vistarini e Luigi Lopez, diventato un vero successo. Ha poi preso parte a diverse edizioni del Festiva di Sanremo e nel 1982 vince con il brano Storie di tutti i giorni.

Molti telespettatori però si pongono una semplice domanda, Perché Riccardo Fogli ha lasciato i Pooh? La spiegazione ormai risale al 1972, quando Riccardo Fogli oltre a dire addio ai Pooh disse anche addio alla moglie.

L’addio di Riccardo Fogli ai Pooh

Riccardo fogli

In un’intervista lo stesso Fogli racconta che non riusciva più a star bene, si è sentito male proprio dal un punto di vista fisico. Tuttavia si è allocato in modo graduale, passo dopo passo, dopo aver insegnato a Red le parti di basso. “Fu divorzio molto civile ma per me molto doloroso”.

Racconta che è come lasciare dei fratelli maggiori a cui sei legatissimo in maniera indissolubile. Inoltre ha dovuto ricominciare da capo, imparare a scrivere canzoni, un suo repertorio. Poi continua: “E, a fatica, ci sono riuscito: accendete oggi una radio in Russia e sentite sicuramente Malinconia o Storie di tutti i giorni”.

La separazione tra i Pooh e Riccardo Fogli, all’epoca, ha generato un vero e proprio scandalo e nessuno se lo sarebbe mai aspettato. A quel tempo Giancarlo Lucariello, il produttore, è letteralmente infastidito per la scelta presa da Fogli, che ha arrecato così danni nei confronti del gruppo. Tuttavia la scelta fu presa per ragioni amorose.

Fogli infatti aveva iniziato una relazione amorosa con Patty Pravo, per la quale ha lasciato la moglie. “Per Patty avevo lasciato mia moglie, la cantante Viola Valentino, figurati se non lasciavo i Pooh”. Una scelta di cui non si è mai pentito e che negli anni ha sempre giustificato.

Leggi anche -> Michelle Hunziker, ansia e problemi psicologici: spunta l’incredibile verità

Leggi anche -> Bianca Guaccero, l’assurda rivelazione: “Farmaci per tutta la vita”

Leggi anche -> Paola Cortellesi, la dura violenza subìta: a distanza di anni ecco la verità

Afferma che la sua direzione è sempre stata dettata dall’amore per Patty Pravo e voleva poterle dedicare molto più tempo. Si è sempre trovato benissimo con i Pooh, ma la mancanza di libertà che gli ha impedito di vivere la grande storia d’amore con Patty Pravo non poteva essere la sua scelta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here