Stefano Bettarini, il drammatico racconto: “In fin di vita…”

0
1387

Un grande spavento, quello vissuto da Stefano Bettarini e che lo stesso ex calciatore ha raccontato nel corso di un’intervista

Stefano Bettarini
Stefano Bettarini (web source)

Per Stefano Bettarini ed il figlio avuto con Simona Ventura, una tragedia davvero sfiorata. Il tutto ovviamente raccontato anche dai genitori, che attraverso i media hanno denunciato quello che è successo a loro figlio qualche tempo fa. Una coppia che, fino a quando era ancora unita, sembra davvero potesse durare tanto tempo, al punto di catturare l’attenzione del pubblico da casa per anni.

Eppure, alla fine tra Stefano Bettarini e Simona Ventura non è andata come si sperava. I due si sono lasciati da diverso tempo, a causa di problematiche che evidentemente li hanno costretti a prendere strade diverse.

“Quello con Stefano Bettarini è stato un amore giovane, bello, di pancia. Ma io ai tempi volevo far tutto, pensavo solo ed esclusivamente alla carriera. Volevo lavorare, uscire la sera, fare la mamma e lui giocava in un’altra città. Non era possibile continuare, su quelli base nessun matrimonio sarebbe durato”, il racconto che fece la stessa ‘Super Simo’ nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Il fatto Quotidiani’ diverso tempo fa.

Leggi qui —> Antonella Mosetti, l’annuncio che ha sconvolto i fan: la verità in diretta

Leggi qui —> Adriano Celentano, il dramma sulla malattia del figlio: tutta la verità

Stefano Bettarini e la grande paura per il figlio

E cosi, come detto, qualche tempo fa proprio la coppia andò incontro ad un terribile spavento, il tutto legato al figlio Niccolò. Il tutto legato ad un’aggressione all’esterno di un locale, durante la quale il giovane subì una coltellata che lo costrinse al pronto ricovero in ospedale. Un’esperienza traumatica per lui, ovviamente, ma anche per gli stessi genitori.

“Quando un amico mi è venuto a suonare il campanello: ‘Guarda Stefano, tuo figlio è grave, è in fin di vita, l’hanno accoltellato all’uscita di un locale’. In quel momento ti passano mille cose per la testa”, ha raccontato Bettarini nel corso di un’intervista rilasciata al programma ‘Rivelo’ di Lorella Boccia.

Sono volato immediatamente a Milano, mentre andavo ho chiamato la mamma, che era a sua volta fuori, e mi ha un po’ tranquillizzato dicendo che aveva parlato con la ragazza e che non era in fin di vita”, ha poi proseguito lo stesso Bettarini, che ha riportato quello che fu un vero e proprio trauma emotivo. Oggi il giovane Niccolò sta bene, il peggio è passato, ma la paura è stata davvero tanta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here