Simona Ventura ed il terribile lutto: “Te l’ho detto troppo tardi…”

0
579

In queste un lutto molto pesante ha colpito il mondo della televisione. Ne ha parlato anche Simona Ventura, con un commosso post su Instagram

Simona Ventura
Simona Ventura (web source)

Un terribile lutto ha colpito il mondo della televisione. Uno dei protagonisti indiscussi degli ultimi 30 anni di televisione, se n’è andati cosi, all’improvviso. Il tutto ha ovviamente scosso tutto il panorama televisivo italiano, che ha dovuto cosi dire addio ad uno di quei personaggi in grado di essere vero e proprio mattatore dietro la telecamera.

Parliamo di Paolo Beldì, noto regista che ha tenuto le redini di uno dei programmi più importanti di casa Rai, ‘Quelli che il calcio‘. Format condotto prima da Fabio Fazio e poi da Simona Ventura, e che ha trovato proprio in Beldì un abile timoniere, in grado di portare il format a livello molto alti.

Il tutto è accaduto in queste ore. Un gruppo di amici lo aspettava per le 21 al circolo di Levo, una frazione di Stresa poco distante dall’abitazione di Paolo, a Magognino. Non vedendolo arrivare, gli stessi amici hanno dato l’allarme. Cosi i soccorsi del 118 hanno trovato Beldì già privo di vita. La causa del decesso, probabilmente, è da ritrovarsi in un arresto cardiaco. Beldì avrebbe compiuto tra pochi giorni 67 anni.

Leggi qui —> Rudy Zerbi, addio alla tv per inseguire un sogno: ecco qual è

Leggi qui —> Ignazio Boschetto, la malattia che lo affligge: ecco ora come sta

Scomparso Paolo Beldì, il messaggio commosso di Simona Ventura

E cosi, tra i tanti che hanno voluto salutare il noto regista, anche una di quelle che ha beneficiato a lungo delle grandi competenze di Paolo. Parliamo di Simona Ventura, che per anni ha condotto ‘Quelli che il calcio’, quando in cabina di regia c’era proprio Beldì. Un messaggio molto toccante, quello pubblicato dalla conduttrice attraverso il proprio account Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

“Quando sono arrivata a ‘Quelli che il calcio, nel 2001, ho pensato quanta fortuna avessi avuto nel vederti ancora lì, in cabina di regia. Sei stato una guida preziosa in quegli anni di risultati strepitosi, uno dei pochi registi che ha creato uno stile, una cifra tutta sua  (autore fra noi autori). Non ti dimenticherò mai Paolo e, sinceramente, grazie… te l’ho detto troppo tardi“, le parole commosse e molto toccanti di Simona.

Tra i tanti che hanno voluto salutare  Beldì, anche il messaggio dei Carlo Conti ha toccato i suoi follower: “Ci ha lasciato Paolo Beldì. Genio della regi, tifoso viola e, soprattutto, amico”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here