Will Smith, la confessione sulla malattia | Adesso si spiega il perché di tutto

Oggi 54enne, Will Smith vanta una lunga carriera, iniziata con la celebre sit-com “Willy, il principe di Bel Air”. La sua rivelazione choc

Alcuni mesi fa ha fatto il giro del mondo il suo schiaffo a Chris Rock, nel corso dell’ultima cerimonia di consegna dei Premi Oscar. Parliamo ovviamente di Will Smith, intervenuto per difendere la moglie Jada Pinkett Smith. Entrambi attori molto famosi.

Will Smith
Will Smith (Ansa)

Per qualcuno ha fatto bene. Ha difeso la propria donna da una battuta stupida sull’alopecia, causata dalle cure oncologiche che Jada Pinkett sta affrontando. Per altri, il suo schiaffo a Chris Rock ha manifestato tutto il machismo di cui è intrisa la cultura americana. E, quindi, anche quella di Will Smith.

Oggi 54enne, Will Smith vanta una lunga carriera, iniziata con la celebre sit-com “Willy, il principe di Bel Air”, ma continuata con cult di fantascienza come la saga di “Men in black” o “Independence day”. Ma anche “Io sono leggenda”. Nel suo curriculum anche polizieschi scanzonati come “Bad Boys”. Ma Will Smith è riuscito a distinguersi anche come attore più prettamente drammatico, in pellicole come “Alì”, dove interpreta il grande pugile Cassius Clay. Oppure “La ricerca della felicità” e “Sette anime”, queste ultime due dirette da Gabriele Muccino.

Anche Jada Pinkett, 50enne, è un’attrice molto apprezzata. La sua svolta è avvenuta al fianco di Eddie Murphy in “Il professore matto” (1996), e da allora ha recitato in più di 20 film, tra cui “Set It Off” (1996), “Scream 2” (1997), Ali (2001), “The Matrix Reloaded” (2003), “The Matrix Revolutions” (2003), “Collateral” (2004), “Madagascar” (2005-2012), “Bad Moms” (2016) e “Girls Trip” (2017).

La “rabbia repressa”

Will Smith sta lentamente tornando alla normalità. Dopo la vittoria agli Oscar 2022, macchiata dallo schiaffo a Chris Rock, l’attore è tornato a farsi vedere in pubblico a Los Angeles sul red carpet di “Emancipation”, il suo film realizzato con Apple. Assieme a lui non poteva mancare la famiglia al gran completo, a partire da Jada Pinkett Smith, con un elegante abito bianco, seguita dai figli Trey, Willow e Jaden.

Grande successo per lui nel recente ruolo dell’allenatore di tennis Richard Williams nell’acclamato biopic “Una famiglia vincente – King Richard” (2021), per cui ha vinto il prestigioso premio. Quest’ultimo ruolo gli è anche valso il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico, lo Screen Actors Guild Award per il miglior attore cinematografico, il Critics Choice Award per il miglior attore e il BAFTA al miglior attore protagonista.

Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock (Ansa) 2.12.2022 newstv
Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock (Ansa)

Smith è anche tornato a parlare del misfatto di marzo, spiegando della “rabbia repressa” che lo ha spinto a compiere quel gesto, ospite da Trevor Noah nel suo “Daily Show”. Inoltre, YouTube ha svelato che il video degli Oscar in cui Smith colpisce il comico Chris Rock è il video di maggior tendenza dell’anno nel Regno Unito, con le sue oltre 100 milioni di views. Un record gradito, secondo voi?