House of the Dragon: Tre regine per un trono solo | Quanta bellezza in una foto

0
166

Il prequel di Games of Thrones ha riscosso un immenso successo. L’alchimia e il fascino di una storia densa di passione ha appassionato il pubblico di tutto il mondo. Merito anche delle sue regine.

Ora che la prima stagione è finita, tutti gli appassionati resteranno “congelati” fino al 2024.

House of the Dragon
Le regine in lotta (Instagram)

Eh sì perché bisognerà aspettare fino ad allora per vedere gli sviluppi delle lotte per il potere tra i Green e i Black, le opposte fazioni dei Targaryen. A scontrarsi all’ultimo sangue saranno le regine.

Dopo Games of thrones, ma prima…

La conclusione di Games of Thrones ha gettato gli appassionati nella disperazione. Molti, tra le altre cose, hanno contestato il finale della serie e l’esilio del vero erede dei Targaryen, Jon Snow,  non ritenendolo in linea con il resto della serie. A placare il malumore, fortunatamente, è arrivato il prequel, cioè le vicende alla base delle otto stagioni del Trono di spade.

La HBO aveva già avviato la produzione del prequel tre anni fa, mentre la serie “madre” era ancora in corso. Le vicende di The House of the Dragon avvengono circa duecento anni prima della saga originale che ha visto contrapposti gli Stark e i Lannister, nella fattispecie Jon Snow, Tyrion Lannister, Jaime Lannister, Cersei Lannister, Sansa Stark, Arya Stark e naturalmente Daenerys Targaryen.

L’antefatto comincia quando i Targaryen sono al vertice del potere, ma tutto sta per precipitare. Il debole re Viserys Targaryen nomina sua figlia Rhaenyra erede al Trono di Spade, attirando su di sé le critiche di molti e innescando le future lotte per la successione.

Le regine

Un ruolo di primo piano lo hanno le regine protagoniste della storia, Rhaenyra e Alycent Hightower. Alycent è la figlia di Otto, il primo cavaliere, che molto abilmente, spinge la figlia adolescente tra le braccia del re, che ha appena perso la moglie e il figlio appena nato.

Le regine sono interpretate da attrici di grandissimo talento ed avvenenza. Il ruolo di Rhaenyra è ricoperto da due attrici diverse, una da adolescente e un’altra per l’età più matura. Si tratta di Milly Alcock e Emma D’Arcy. Milly è nata nel 2000, mentre Emma nel 1992 e si definisce una persona “non-binary”. Alycent è interpretata da Olivia Cooke, attrice con una carriera brillante ed avviata.

House of the dragon
Le due Rhaenyra e Alicent (Instagram)

Guardandole insieme in questa foto pubblicata su Instagram è davvero difficile scegliere. Una lotta davvero tra regine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here