A-Team: quella volta che Boy George “affrontò” Baracus | Un episodio favoloso

0
122

L’A-Team continua ad avere milioni di appassionati in tutto il mondo, nonostante sia finito da tempo. All’epoca tutti volevano prendervi parte, ma che ci finisse dentro anche Boy George…

A-Team
L’A-Team (web source)

I diversamente giovani ricorderanno l’A – Team, la sconclusionata ma efficace squadra di veterani della guerra del Vietnam. Ingiustamente accusati di rapina, riescono a riparare in California, dove si dedicano a difendere, sotto compenso, coloro che hanno bisogno della loro opera.

La squadra

La squadra variamente assortita prevede un capo “Hannibal” Smith, inseparabile dal suo sigaro e amante dei piani ben riusciti, Murdock, pilota di qualsiasi aggeggio dotato di un motore, P.E. Baracus che si accompagna a qualche chilo d’oro ed espressione della forza allo stato puto e Sberla, colui che, grazie al suo fascino è capace di reperire qualsiasi cosa serva alla squadra.

Molte sono anche le leggiadre fanciulle che si sono succedute sul set, ma tutte di scarsa fortuna e di breve durata.

La fortuna dell’A-Team è stata anche la presenza di numerose guest star, personaggi famosi che si ritagliavano una piccola parte nella serie che allora andava per la maggiore. Tra queste, uno che non avremmo mai pensato potesse entrare a far parte del cast è stato il leader di uno dei gruppi pop più famosi degli anni Ottanta, i Culture Club: Boy George.

Boy George vs A-Team

Nell’episodio 16 della quarta stagione dal titolo Cowboy George, Sberla vuole ingaggiare il cantante country Cow Boy George. L’agente, però, fa confusione e gli manda la star pop del momento, Boy George. Peccato però che il pubblico si aspetti un concerto country e non pop. Questa esibizione coincide anche con il tentativo di rapina ad un furgone blindato. Nel corso dell’episodio, il cantante new wave eseguirà anche alcune delle sue hit più famose.

Come andarono le riprese?

Nella sua biografia Boy George ha ricordato come andarono quei giorni sul set. Secondo le sue stesse parole, per affrontare le riprese George doveva mantenersi un po’ “sballato”. A suo dire Mr. T era “favoloso”, anche se in continuo contrasto con George Peppard che interpretava Hannibal. La rivalità tra i due era ben nota. L’ex star hollywoodiana non tollerava che Mr.T fosse più popolare ed amato di lui.

Boy George
Baracus e Boy George (web source)

La pop star conclude i suoi ricordi sull’episodio dicendo quanto si sentisse idiota. Perché accettò di partecipare allora? Semplice, per un cachet di circa 100000 dollari del 1986, che all’epoca, erano soldi veri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here