Il dramma dell’amata artista ed ex GF: “Ecco perché non ho avuto figli”

È una confessione dolorosa quella fatta dall’ex vippona del GF a Serena Bortone: la verità sul perché non ha avuto figli

La sua carriera è enorme e ricca di successi e si è fatta conoscere dalle nuove generazioni dopo la sua partecipazione al Grande Fratello Vip: trasparente e senza peli sulla lingua, ha conquistato una fetta del pubblico della sesta edizione del reality, pur creando un certo scompiglio all’interno della casa e ricevendo per questo anche molte critiche.

GF VIP: confessione dell'ex concorrente
GF VIP (www.newstv.it)

Di recente l’ex vippona ha fatto ritorno nella casa più spiata d’Italia per incontrare i concorrenti della settima edizione e facendo una sorpresa anche a Francesca Cipriani e Alessandro Rossi. Negli stessi giorni però di lei si è parlato anche per una dolorosa confessione fatta in diretta tv negli studi di Oggi è un altro giorno; interpellata da Serena Bortone ha infatti deciso di rivelare uno dei suoi più grandi rimpianti spiegandone anche le motivazioni.

“Perchè non ho avuto figli”: dolorosa confessione a Serena Bortone

Ha infatti raccontato per quale ragione non abbia avuto figli: “Maternità? Ho il rimpianto di non averci provato prima. Io volevo essere libera quando ero giovane perché avere un figlio e portare avanti una carriera così era difficile. Ci ho provato dopo, tardi e non è andata. Però di fronte a queste scelte bisogna prendere coscienza e andare avanti”. Una confessione senza troppi giri di parole, come è del resto nella sua natura caratteriale, che ha commosso il pubblico che ha assistito all’intervista. Dolorosa ma dalla quale è trapelata la volontà di guardare avanti e cercare in ogni caso serenità da una carriera costellata di successi e dalla vita.

La vita, il lavoro e il matrimonio con Pippo Baudo

Stiamo parlando nientemeno che di Katia Ricciarelli: venuta al mondo in una famiglia non agiata e cresciuta insieme alle sorelle maggiori dalla sola madre, dimostrò un grande interesse per il canto sin da giovanissima. Una passione portata avanti mentre lavorava per portare a casa il necessario per vivere, facendo anche l’operaia in una ditta di mangiadischi, e che successivamente riuscì a tramutare in un lavoro, costruendo passo dopo passo la sua straordinaria carriera musicale. Nel corso dell’intervista, restando in vena di confessioni, Katia Ricciarelli ha anche ricordato brevemente il suo legame con Pippo Baudo: “Il nostro – ha detto – è stato un matrimonio bellissimo. Oggi c’è grande affetto e spero che per lui sia la stessa cosa altrimenti sarebbe un peccato. Oggi ci sentiamo per gli auguri.”

Una carriera ricca di successi

Katiuscia Maria Stella Ricciarelli all’anagrafe, è nata il 18 gennaio del 1946 a Rovigo ed in passato ha avuto una lunga relazione, durata ben 13 anni, con il tenore José Carreras prima di convolare a nozze con il presentatore televisivo il 18 gennaio del 1986, giorno del 40esimo compleanno della Ricciarelli.

Katia Ricciarelli, il dramma
Katia Ricciarelli (www.newtv.it)

La separazione è avvenuta nel 2004 e tre anni dopo i due hanno divorziato. Il suo debutto nel mondo operistico è avvenuto nel 1969 a Mantova con La Bohème mentre l’anno seguente ha debuttato ne Il trovatore al Regio di Parma. Facendosi però conoscere a livello internazionale nel 1971 quando conquistò il podio nel Concorso Internazionale Voci Verdiane della Rai interpretando magistralmente un’aria da Il corsaro.

Articolo di Daniele Orlandi