Giovanni di Aldo, Giovanni e Giacomo non fa più solo l’attore | Cambio di vita?

Dopo l’invidiabile carriera nel magico trio comico, Giovanni di Aldo, Giovanni e Giacomo sembra orientato verso nuovi orizzonti. Ecco di cosa si occupa

Insieme ad Aldo Baglio e Giacomo Poretti, Giovanni Storti ha fatto ridere generazioni intere e continua a farlo. La loro forte amicizia crea un’intesa e una comicità uniche e rare e alcune delle loro battute, spesso uscite spontaneamente, sono entrate a far parte della cultura italiana.

Giovanni di Aldo, Giovanni e Giacomo: nuovo lavoro
Giovanni di Aldo, Giovanni e Giacomo (www.newstv.it)

Attori, registi e sceneggiatori, i tre comici sono diventati famosi negli anni Novanta e, da quel momento, non si sono più fermati. Il loro primo film è stato Tre Uomini e una Gamba e, sia sul piano cinematografico che su quello teatrale, vantano una carriera lunga e articolata, nonché estremamente proficua.

Giovanni Storti, nel trio comico, è un elemento fondamentale: nel 1998, infatti, è stato candidato al David di Donatello come Miglior regista esordiente proprio per Tre Uomini e una Gamba, il primo film del trio. Dopo venticinque anni sui palchi e dietro alla telecamera, però, oggi Giovanni sembra aver preso un’altra strada: ecco di cosa si occupa.

Giovanni Storti cambia carriera: lo fa sui social

Nato a Milano, fin da giovane studia teatro e, soprattutto, si dedica all’approfondimento della danza mimica. È proprio durante questi corsi che incontra Aldo Baglio, suo futuro braccio destro. Nel 1985 i due formano un duo comico chiamato I Suggestionabili e vanno a lavorare in Sardegna, in un Resort. Qui incontrano Giacomo Poretti, ai tempi capovillaggio. In pochi anni, la scintilla d’intesa tra i tre diventa un fuoco e il sodalizio si consolida: l’esordio sul grande schermo avviene nel 1997.

Giovanni Storti, divulgazione botanica su Youtube
Giovanni Storti, (www.newstv.it)

Dopo il primo enorme successo con Tre Uomini e Una Gamba, i tre si mettono subito al lavoro e l’anno successivo fanno uscire Così è la vita, altro grande successo: è uno dei maggior incassi di sempre in Italia. Nel 2000 va nelle sale cinematografiche il loro terzo film, Chiedimi se sono felice: in assoluto è il loro maggior successo commerciale e, tra i film italiani, è in sedicesima posizione tra quelli più di successo. Il 2002 è poi l’anno di Al, John e Jack, ambientato nella New York del 1958: anche in questo caso, il pubblico apprezza il film.

Oggi, però, Giovanni Storti sembra aver preso una strada diversa e separata. Da sempre appassionato di natura e botanica, infatti, ha aperto diversi canali su Instagram e Youtube dove parla di piante, giardinaggio e cura dell’ambiente:

Sono molti, infatti, i video che crea con esperti del tema, per approfondire proprio l’importanza del voler bene all’ambiente che ci circonda. Giovanni Storti è anche un grane sostenitore del riciclo e dell’uso consapevole e approfondisce questi temi quotidianamente, con video leggeri e anche divertenti ma sempre incentrati proprio sull’equilibrio (da ritrovare) tra uomo e natura.