Nino D’Angelo, la prima foto col più grande di tutti | A Napoli è più amato di lui

Una vera e propria celebrità a Napoli. Ma in questa foto, anche lui deve inserirsi, almeno al secondo posto: con lui non si rivaleggia

Una foto sbiadita, purtroppo il tempo è passato. Ma quel sorriso immortalato nello scatto, il primo scatto, non si spegnerà mai.

Nino D'Angelo
Nino D’Angelo, il più grande non è lui (Instagram)

Era giovane, in quel periodo, Nino D’Angelo, un vero e proprio mito di Napoli. Immortalato con qualcuno che a Napoli è un vero proprio dio.

Lo “scugnizzo” è cresciuto

Oggi Nino D’Angelo ha 67 anni. Primo di sei figli: seguono Giuseppe, Gennaro, Concetta, Dora e Milena. Nasce a Napoli, nel quartiere di San Pietro a Patierno, quartiere della periferia nordorientale di Napoli, ma cresce in provincia di Napoli a Casoria. Negli anni ‘80 ha rivoluzionato la canzone classica napoletana, divenendo l’iniziatore di un nuovo genere musicale che anni dopo verrà definito neomelodico. È considerato uno dei più grandi cantanti napoletani di tutti i tempi.

Nella sua carriera, comunque, è stato anche un volto noto del cinema. Alcuni suoi titoli: “Tradimento”, “Giuramento”, “Uno scugnizzo a New York”. Celebre per il suo iconico caschetto biondo, che sfoggia anche in questa foto di ormai oltre 35 anni fa.

Recentemente, Nino D’Angelo ha continuato a produrre musica. Tra i suoi successi degli ultimi anni, ricordiamo “Senza giacca e cravatta” e “Marì”, dai ritmi orientaleggianti. Ma si è dedicato anche alla realizzazione di alcune colonne sonore, come quella di “Gomorra”, cult del 2008 di Matteo Garrone, e “Fortapàsc”, film del 2009 sulla storia di Giancarlo Siani, giovane giornalista campano ucciso dalla camorra.

La foto col più grande di tutti

Nino D’Angelo negli anni non solo non ha mai rinnegato le proprie origini. Ma, anzi, le ha esaltate. Prima, per non aiutarvi troppo, abbiamo omesso i titoli di due dei suoi film più noti: “Un jeans e una maglietta” (1984) e “Quel ragazzo della Curva B” (1987). Nino D’Angelo, infatti, è ovviamente tifosissimo del Napoli e quelli erano gli anni d’oro del grande Diego Armando Maradona al San Paolo.

Ed eccolo, allora, nella foto pubblicata su Instagram, col più grande di tutti: Diego Armando Maradona. Un personaggio che non ha bisogno di presentazioni, considerato il calciatore più forte di tutti i tempi, tra i più carismatici. A Napoli, peraltro, è davvero una divinità: grazie a lui, la squadra partenopea otterrà risultati mai avuti nella storia, tra scudetti e coppe internazionali. E che dire, dei successi con l’Argentina, nel 1986, in particolare, con i gol all’Inghilterra, discussi e osannati.

Maradona
Il più grande è sempre lui, la mano de D10s (Instagram)

Proprio in questi giorni, con il mondiale di calcio in corso, il mondo ha celebrato il secondo anniversario della scomparsa di Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020. E anche Nino D’Angelo ha voluto ricordarlo, con un po’ di tristezza e malinconia: “La prima foto con te…Ciao Diego mi manchi assai”.