Paul McCartney, il gesto incredibile | Lo ha fatto in un pub

80enne cantautore, compositore, polistrumentista, produttore discografico e attivista britannico. Quello che ha fatto lascia senza parole

Conoscete la leggenda secondo cui Paul McCartney sarebbe morto e quello che ha suonato per tutti questi anni sarebbe solo un sosia? Ebbene, Paul McCartney è vivo e vegeto. E ha fatto una cosa clamorosa. In pubblico, in un pub!

Paul Mc Cartney
Cos’ha fatto Paul ?(Instagram)

80enne da qualche mese, cantautore, compositore, polistrumentista, produttore discografico e attivista britannico. Ha raggiunto la fama internazionale come bassista nei Beatles insieme a John Lennon, George Harrison e Ringo Starr. I Beatles sono un gruppo che appartiene e apparterrà sempre alla storia della musica, fondato a Liverpool nel 1960 e attivo fino al 1970. Insieme a Lennon, McCartney formò una delle coppie di compositori di maggior successo e influenza di tutti i tempi, scrivendo alcune delle canzoni più acclamate nella storia della musica contemporanea.

Dopo lo scioglimento dei Beatles, ha formato i Wings con la sua prima moglie, Linda Louise McCartney, il compositore Denny Laine e altri musicisti. In seguito ha lavorato da solista componendo anche colonne sonore, musica colta e musica sperimentale, pubblicando una grande quantità di singoli e prendendo parte attivamente a progetti di sostegno ad associazioni benefiche internazionali. Con un patrimonio di 1,2 miliardi di dollari nel 2018 è, secondo Forbes, il musicista più ricco del mondo.

Celebre la leggenda sul “Paul is dead”. Nel 1969 fu fatta circolare una voce secondo la quale il bassista sarebbe deceduto tre anni prima in un incidente stradale e sarebbe stato sostituito da un sosia. Voce smentita, ma che ha sempre accompagnato la figura di McCartney. Del resto, la storia del rock è piena di questi aneddoti.

L’incredibile gesto di Paul McCartney

Padre della stilista britannica Stella McCartney, è anche noto per essere un sostenitore del vegetarismo, dei diritti degli animali, dell’obbligo dell’educazione musicale nelle scuole e delle campagne sulla cancellazione del debito del Terzo Mondo. Al tempo stesso si batte contro le mine antiuomo e la caccia alla foca. Tra le molteplici attività secondarie di McCartney si ricordano quelle di attore, pittore, poeta e scrittore.

Insomma, stiamo parlando di un personaggio che va ben oltre le sue capacità musicali indiscusse. Un tipo eclettico, capace di gesti inaspettati, che fanno discutere, che fanno rimanere i fan a bocca aperta. Come quello che ha combinato in un pub di Liverpool nel 2018.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Rock Academy (@therock_academy)

Abbiamo scovato sui social il video che documenta l’incredibile evento. E dalle facce dei tanti avventori del locale, capite bene l’eccezionalità dell’accaduto. Ed ecco che scende giù il sipario e a suonare non è la classica band che ti ritrovi nei pub di questo tipo. Ma proprio lui, Paul McCartney, che si cimenta con uno dei grandi successi dei Beatles, “A hard day’s night”. Che invidia per chi ha potuto assistere a un simile evento.