Quanto terrore in una foto | Quattro incarnazioni della paura

0
243

La paura è una delle emozioni primordiali, tutti la proviamo, e la condividiamo con gli altri esseri viventi. E’ parte di noi e forse per questo, per quanto la temiamo, ne siamo altrettanto attratti.

Abbiamo paura della paura? Sembra un controsenso, ma non è proprio così. Fa parte delle emozioni che abbiamo dentro di noi sin dalla nascita.

La paura
Paura…..Foto di Pete Linforth da Pixabay 05.11.2022 Newstv.it

Le emozioni primarie

Come affermato da autorevoli studi, le emozioni svolgono una funzione determinante, consentono una reazione quasi immediata di fronte ad eventi legati alla sopravvivenza. Una reazione per essere veloce non deve richiedere processi cognitivi ed elaborazione cosciente.

In questo gli animali sono dei veri e propri maestri. Fortunatamente, gli esseri umani hanno subito una evoluzione ulteriore in modo tale da riuscire a riflettere e non mettere (sempre) in moto reazioni istintive.

Gli studiosi hanno identificato sei emozioni primarie che sono: rabbia, paura, gioia, tristezza, sorpresa, disgusto. Queste sono quelle che innescano anche particolari effetti nel nostro corpo, ad esempio la sudorazione, l’aumento del battito cardiaco, l’incapacità a concentrarsi.

Cosa vi fanno venire in mente questi effetti? Sì, proprio lei, la paura. Ma sebbene la temiamo, ne siamo affascinati ed attratti. Prova ne sono le centinaia di film dell’orrore che vengono prodotti e che vengono accolti con grandissimo favore da parte del pubblico.

I volti della paura

Alcuni film più di altri, alcuni attori più altri hanno incarnato questa emozione. E su Instagram è apparsa una foto che ritrae nella medesima immagine quattro tra gli attori che più di ogni altro hanno legato la loro carriera a questa emozione. Si tratta di Christopher Lee, Vincent Price, Peter Cushing and John Carradine. Quattro tra i più grandi interpreti del genere.

Lee, Price, Cushing e Carradine
Quattro volti della paura (Instagram)

Christopher Lee

Grande attore di nobili natali, è stato uno dei più osannati Dracula della storia del cinema, ruolo che ha interpretato per ben undici volte. Ma la sua carriera è stata longeva e ricca di ruoli di grandissimo piano. I più giovani lo ricorderanno come Saruman il bianco nella trilogia de Il signore degli anelli.

Vincent Price

Vera icona horror degli anni Cinquanta e Sessanta, oltre che un grandissimo doppiatore grazie alla sua voce e alla dizione perfetta. Sua la voce recitante al termine della hit di Michael Jackson, Thriller.

Peter Cushing

L’attore inglese è stato l’osannato interprete del leggendario cacciatore di vampiri Van Helsing, nonché del barone Victor Frankenstein e dell’investigatore Sherlock Holmes. A dispetto dei suoi ruoli “spaventosi”, Cushing era un convinto vegetariano.

John Carradine

Capostipite di una dinastia di attori, ha avuto quattro figli, tutti attori: David Carradine, Keith Carradine, Robert Carradine e Bruce Carradine. Esordì come attore shakesperiano, per poi interpretare pellicole leggendarie, alcune delle quali dirette da John Ford.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here