Digitale terrestre: i nuovi canali in HD | Tutte le novità da sapere

0
368

In questi giorni ci sono stati importanti cambiamenti, sia a livello locale che nazionale. Ecco quali sono le ultime novità relative al digitale terrestre.

Quando si parla di digitale terrestre, le novità non finiscono mai. In questi giorni ci sono stati degli importanti cambiamenti, sia a livello locale che nazionale. Vediamo insieme quali sono le ultime news.

Digitale terrestre
Digitale terrestre (web source)

Innanzitutto negli scorsi giorni è stato annunciato da Warner Bros. Discovery che alla fine del mese arriverà un nuovo canale, Warner TV, con una vasta offerta di film e serie televisive. Il canale sarà il numero 37 del digitale terrestre.

Per il momento non sono state fornite informazioni relative alla programmazione ma la multinazionale ha affermato che verrà offerta al pubblico l’occasione di assistere a una “selezione di titoli che hanno fatto la storia del cinema e della serialità americana”.

In nuovi canali in alta definizione

Per quanto riguarda le modifiche apportate negli scorsi giorni, queste riguardano soprattutto l’alta definizione. A livello locale, si concentrano nell’area del Lazio e riguardano il Mux Locale 4.

Romit TV, nota emittente televisiva che si trova all’LCN 180, è passata all’alta definizione. Le immagini sullo schermo, a partire da ora, hanno una risoluzione di 1080×960 pixel. Questa non è però l’unica novità.

Il Canale 81 Lazio (presente proprio all’LCN 81) ha subito dei cambiamenti relativi alla sua programmazione, alla quale è stata aggiunta quella del canale Super Six/Ka-Boom, particolarmente popolare tra bambini e ragazzi.

I cambiamenti a livello nazionale hanno a che vedere con il Mux Locale 1: le emittenti Gold TV (LCN 11) e Lazio Tv sono passate in HD. La risoluzione con cui trasmettono, a partire da adesso, è di 1920×1080 pixel.

Infine, negli scorsi giorni si è parlato dello spegnimento dei canali MPEG2, con la successiva conferma da parte di Confindustria Radio Televisioni. La data ufficiale è il 20 dicembre. Da quel momento in poi sarà possibile vedere i canali del digitale terrestre solamente da decoder e televisione in MPEG4.

Digitale terrestre (fonte web) 22.10.2022-newstv.it (1)
(fonte web)

Si tratta di un cambiamento molto importante che si collega all’attivazione del nuovo digitale terrestre DVB-T2. Ciò vuol dire che chi non si è ancora dotato del decoder adatto dovrà approfittare di questo periodo per adeguarsi in modo da non dover rinunciare ai diversi canali.

Viste le continue novità, il consiglio è di tenersi aggiornati in particolare per quanto riguarda il passaggio al DVB-T2 che si fa sempre più vicino. Inoltre, per non perdersi i nuovi canali in alta definizione, è fondamentale procedere con una sincronizzazione automatica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here