La rivoluzione di Netflix: da novembre cambia tutto

0
414

Nel 2020, anche a causa della pandemia e del lockdown, Netflix è arrivata a circa 180 milioni di abbonati nel mondo

Il primo annuncio era stato fatto ad aprile ed ora arriva, dal Chief Operating Officer di Netflix Greg Peters, il via. Per la nota piattaforma di contenuti online, cambia tutto. Il countdown è iniziato.

Netflix
Netflix (wikimedia commons)

Novità su Netflix

Netflix è una società statunitense operante nella distribuzione via Internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento a pagamento. Fu fondata da Reed Hastings e Marc Randolph il 29 agosto 1997 a Scotts Valley, in California.

È nata come azienda di noleggio di DVD e videogiochi, ma dal 2008 l’azienda ha attivato un servizio di streaming online on demand, accessibile tramite apposito abbonamento, che è divenuto presto il suo core business. Netflix è entrata nel settore della produzione nel 2013, presentando la sua prima serie, “House of Cards – Gli intrighi del potere”. Da allora ha notevolmente ampliato la produzione di film e serie TV, offrendo contenuti “originali Netflix”.

Nel 2020 Netflix è arrivata a circa 180 milioni di abbonati nel mondo; si è infatti verificata un’impennata di iscritti principalmente legata alla pandemia di Covid-19 esplosa proprio nel primo trimestre del 2020. Ora per il colosso arriva una novità clamorosa, che tanti non immaginavano, nonostante gli annunci degli scorsi mesi.

Netflix: da novembre cambia tutto

La data da segnare sul calendario è quella del 3 novembre. La piattaforma lancia a novembre ‘Base con pubblicita”, un nuovo piano di sottoscrizione più economico (5,49 euro al mese in Italia, dove sarà disponibile dal 3 novembre alle 17) che includerà per la prima volta interruzioni pubblicitarie. Il piano viene lanciato in totale, per ora, in 12 Paesi e non comporta nessun cambiamento per le altre forme di abbonamento: Base con pubblicità si aggiunge ai piani Base, Standard e Premium, privi di pubblicità.

Nel nuovo piano restano confermati la varietà di programmi televisivi e film; l’esperienza di visione personalizzata; la disponibilità su una vasta gamma di televisori e dispositivi mobili; la possibilità di cambiare o disdire il piano in qualsiasi momento. Mentre tra le differenze c’è la qualità video portata fino a 720p/HD (ora c’è sia per il piano Base con pubblicità sia per il piano Base). Infine, si aggiunge una media di 4-5 minuti di interruzioni pubblicitarie all’ora che avranno, per adesso, una durata di 15 o 30 secondi e saranno inserite prima e durante le serie e i film, evitando che si ripetano gli spot.

Netflix (web source) 14.10.2022 newstv
Netflix (web source)

Guardando dal lato di chi farà pubblicità su Netflix, gli inserzionisti potranno anche evitare che le loro pubblicità appaiano su contenuti che potrebbero essere incoerenti con il loro brand. Per esempio sesso, nudità o immagini violente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here