Vasco Rossi: un incontro memorabile | Lui sì che andava al massimo

0
256

Due grandissimi nei loro rispettivi settori. Sempre sopra le righe e capaci di far parlare di sé. Non ci sorprende che siano grandi amici

Due fuoriclasse. Se Vasco Rossi è, probabilmente, impareggiabile nel mondo della musica, lui lo è stato nel suo settore per tanti anni. Non potevano non essere amici. Le similitudini e le affinità, infatti, alla lunga emergono sempre.

Vasco Rossi
Vasco (Instagram)

Ha bisogno davvero di poche presentazioni, Vasco Rossi. La sua profondità d’animo emerge, indistintamente, dalle sue canzoni. Un simbolo dell’Italia. Capace di fare innamorare intere generazioni. Grande, immenso. Capace ancora di attirare moltitudini umane ad ogni sua esibizione.

Un mito per generazioni

Un mito. Difficile condensare la vita e la carriera di Vasco Rossi. Probabilmente il più grande rocker italiano. Ma con grandi fragilità, che, talvolta, sono emerse anche dai testi delle sue bellissime canzoni. Canzoni impegnate. Proprio come i suoi pensieri, che il rocker di Zocca a volte affida anche ai social.

Dall’inizio della sua carriera nel 1977, ha pubblicato 34 album, di cui 18 in studio, 11 dal vivo e 5 raccolte ufficiali, oltre a due EP e un’opera audiovisiva. Complessivamente ha scritto 191 canzoni, oltre ad aver scritto anche numerosi testi e musiche per altri interpreti. Ha venduto quasi 40 milioni di dischi ed è dai primi anni ottanta uno degli artisti italiani di maggiore successi.

Nell’elenco dei record, menzioniamo anche il fatto che è il primo artista italiano per numero di copie vendute nel decennio che va dal 2010 al 2019. Quasi pleonastico fare un elenco dei suoi più grandi successi: da “Vita spericolata” a “Siamo solo noi”, passando per “Albachiara”, “Cosa succede in città”, “Siamo soli”, “Io no”, “Bollicine”. Ma l’elenco potrebbe essere pressoché infinito.

Insieme con un altro mito

Appena 70enne, il rocker non molla. Continua a essere molto prolifico e riesce sempre, Covid permettendo, a riempire palazzetti, stadi, ma anche aree ben più ampie. I suoi testi sono ironici, provocatori, ma anche sentimentali e introspettivi.

Sempre sopra le righe. Non deve sorprendere, quindi, che possa essere grande amico di una altro fuoriclasse, anche lui capace di far sempre discutere di sé. Sta facendo il giro del web la foto tra Vasco Rossi e Alberto Tomba.

Vasco e Alberto Tomba
I due campioni (Instagram)

Ve l’avevamo detto che stavamo parlando di un altro mito. Alberto Tomba, infatti, è stato uno degli sciatori più forti e veloci di tutti i tempi. Oggi 55enne, lo si ricorda per lo stile aggressivo in pista e il carattere estroverso. E’ stato uno dei protagonisti dello sci alpino dal 1986 al 1998, soprattutto nelle specialità dello slalom gigante e dello slalom speciale, ed è considerato uno dei più grandi specialisti delle prove tecniche di tutti i tempi.

Con cinquanta vittorie complessive in Coppa del Mondo è il quarto sciatore di sempre per numero di successi dopo Ingemar Stenmark, Marcel Hirscher e Hermann Maier. Oltre alle vittorie in Coppa del Mondo, che gli consentirono di conquistare la Coppa assoluta nel 1995 e otto Coppe di specialità, ottenne tra l’altro due ori olimpici in slalom gigante (a Calgary 1988 e ad Albertville 1992, primo atleta a vincere nella stessa specialità dello sci alpino per due edizioni consecutive), l’oro olimpico in slalom speciale a Calgary 1988 e due ori, in slalom gigante e in slalom speciale, ai Mondiali del 1996. Insomma, due fuoriclasse. Non ci sorprende che siano grandi amici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here