Claudio Santamaria, love story a Montmartre | Non c’era mai stato un giorno così

0
202

Attore e doppiatore di enorme successo, nonché uomo di grande fascino. E questa foto sta facendo il giro del web

Che invidia per lei! Un bacio appassionato, in uno dei luoghi più romantici del mondo. Claudio Santamaria, del resto, è un attore di successo, nonché un uomo molto affascinante. Ecco lo scatto che sta facendo il giro del web.

Claudio Santamaria
Claudio Santamaria (Instagram)

Una carriera in grande ascesa, culminata fin qui nel 2016, quando si aggiudica il David di Donatello per il miglior attore protagonista per il film “Lo chiamavano Jeeg Robot” alla sua terza candidatura. Santamaria nasce e cresce a Roma, nel signorile rione Prati.

Un attore di successo

Il suo esordio al cinema giunge nel 1997, con “Fuochi d’artificio” di Leonardo Pieraccioni. Da lì i primi ruoli cinematografici importanti con l’opera prima di Gabriele Muccino “Ecco fatto”, e nei film di Marco Risi “L’ultimo capodanno” e di Bernardo Bertolucci “L’assedio”, ma la sua affermazione cinematografica principale è frutto delle sue interpretazioni in film come “Almost blue” e “L’ultimo bacio”, per cui riceve anche una candidatura al David di Donatello.

Nella sua carriera si contano film che spaziano dalla commedia al drammatico e al thriller dove sempre più spesso ricopre ruoli da primattore. Dopo il fortunato “Ma quando arrivano le ragazze?” di Pupi Avati, il suo successo in sala si consolida definitivamente con “Romanzo criminale” di Michele Placido, incentrato sulle vicende della Banda della Magliana.

Protagonista in “Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu”, prodotta da Claudia Mori, che racconta la vita di Rino Gaetano, in cui interpreta il ruolo del cantautore calabrese cantando le sue canzoni, al fianco di Kasia Smutniak e Laura Chiatti.

Nel 2016 è il protagonista di “Lo chiamavano Jeeg Robot”, il primo film riconducibile al genere supereroistico italiano acclamato dalla critica. Grazie a questo film viene nominato come miglior attore protagonista ai David di Donatello, vincendo il premio.

Il bacio romantico

Non solo attore, però. Claudio Santamaria è anche un bravissimo doppiatore, che riesce abilmente a celare il proprio accento romano, utilizzato, invece, in varie pellicole di successo. Tra gli attori doppiati vi sono Christian Bale nella trilogia cinematografica di Batman diretti da Christopher Nolan, e Eric Bana in Munich di Steven Spielberg.

Claudio Santamaria
La dedica di Santamaria alla moglie (Instagram) 0

Nel 2017 ha iniziato una relazione con la giornalista Francesca Barra, con la quale si è sposato nel novembre dello stesso anno negli Stati Uniti, e poi il 21 luglio 2018 a Policoro (in provincia di Matera), paese natio della compagna. La coppia ha una bambina.

Ed eccoli, quindi, in un bacio appassionato a Montmartre. Stiamo parlando di uno dei luoghi più romantici del mondo. Una scelta azzeccatissima per un giorno che nessuno dei due dimenticherà mai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here