Ayrton Senna, quel giorno tra le stelle | Troppe leggende in una sola foto

0
215

In un’unica immagine ripescata dagli archivi, tre personalità senza le quali il mondo dei motori non sarebbe quello che conosciamo oggi

Il più amato di tutti. Già in vita. E, sicuramente, la sua tragica scomparsa ha contribuito ad accrescere il suo mito. Stiamo parlando di Ayrton Senna. Ora dagli archivi sbuca fuori una foto inedita, in cui l’asso brasiliano è circondato da altre figure molto influenti del mondo dei motori.

Senna
Ayrton Senna (web source)

Il più amato

Campione del mondo di Formula 1 nel 1988, 1990 e 1991, il brasiliano è considerato uno dei più grandi, talentuosi e influenti piloti di tutti i tempi. La figura di Senna è una delle più rappresentative e iconiche della Formula 1, nonché dell’automobilismo in generale. Corridore completo in ogni aspetto, dalla messa a punto alla gestione delle gomme, ha saputo distinguersi nel corso della sua carriera soprattutto per la guida sul bagnato e la velocità in qualifica, caratteristica, quest’ultima, che gli ha consentito di detenere il record di pole position (65) fino al 2006, quando fu superato da Micheal Schumacher.

Con 41 Gran Premi vinti, è al quinto posto nella classifica di vittorie nella storia della competizione. Abile nei circuiti cittadini, inoltre, il pilota brasiliano detiene tuttora il record di vittorie sulla prestigiosa pista di Monte Carlo, sei, di cui cinque consecutive fra il 1989 e il 1993.

Muore a seguito delle ferite riportate in un incidente alla curva Tamburello del circuito di Imola, durante il Gran Premio di San Marino del 1994. Una figura iconica. Come gli altri due personaggi presenti in quest’immagine che sbuca fuori oggi dagli archivi

Le leggende in una foto

La sua carriera nella massima categoria automobilistica, iniziata nel 1984 al volante della Toleman, venne contraddistinta dal dualismo con il francese Alain Prost, suo compagno in McLaren nel biennio 1988-1989. Tale rivalità è considerata come una delle più intense e accese della storia della Formula 1, nonché dello sport in generale.

E c’è anche Alain Prost nella foto che abbiamo rintracciato online e che oggi vi proponiamo. Vincitore di 51 Gran Premi di Formula 1, quattro volte campione del Mondo (1985, 1986, 1989 e 1993) e quattro volte vice campione del Mondo (1983, 1984, 1988 e 1990). Le sue numerose vittorie (mediamente una ogni quattro Gran Premi disputati) lo hanno portato a diventare il pilota più vincente della storia della Formula 1, superando nel 1987 il record di gare vinte appartenuto fino a quel momento a Jackie Stewart. Il primato è stato poi battuto, 14 anni dopo, da Michael Schumacher. Ancora una volta.

Ayrton Senna, Soichiro Honda e Alain Prost (Instagram) 5.10.2022 newstv
Ayrton Senna, Soichiro Honda e Alain Prost (Instagram)

In mezzo ai due rivali di sempre, un altro mito del mondo dei motori. Soichiro Honda, fondatore e primo presidente della nota azienda. Al termine della Seconda guerra mondiale, nel 1948 investì tutti i suoi risparmi per aprire una nuova azienda, la Honda. Nel 1959 sbarcò negli Stati Uniti, aprendo una campagna pubblicitaria che lo portò a vendere 100.000 moto in un anno. Le sue opere cambiarono il concetto di motocicletta in tutto il mondo. Honda lasciò la presidenza dell’azienda nel 1973 e morì nell’agosto 1991. Insomma, tre personalità senza le quali il mondo dei motori non sarebbe quello che conosciamo oggi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here