Bruce Springsteen, la lady che non ti aspetti | “Sei il boss, puoi fare tutto”

0
215

Recentemente ha compiuto 73 anni. Parliamo di uno degli artisti più influenti sul panorama della musica mondiale

I soprannomi non sono mai una casualità. E, quindi, non può essere un caso se Bruce Springsteen sia chiamato, in tutto il mondo, il “Boss”. Queste immagini che vi proponiamo oggi ne sono l’ulteriore prova, qualora ve ne fosse stato bisogno.

Springsteen
The Boss, Bruce Springsteen (web source)

E’ sempre “The Boss”

Recentemente ha compiuto 73 anni, ma lo vediamo ancora cantare e correre sui palchi di tutto il mondo. E’ uno degli artisti più conosciuti e rappresentativi nell’ambito della musica rock. Accompagnato per gran parte della sua carriera dalla E Street Band, è divenuto famoso soprattutto per le sue coinvolgenti e lunghissime esibizioni dal vivo, raggiungendo il culmine della popolarità fra la seconda metà degli anni settanta e il decennio successivo.

Fra i suoi album di maggior successo non possono essere tralasciati lavori come “Born to Run”, “Darkness on the Edge of Town”, “The River” e “Born in the U.S.A.”. Pochi artisti sono riusciti a raccontare come lui gli Stati Uniti. Con il disco The Rising è intervenuto anche sulla tragedia degli attentati dell’11 settembre 2001. Springsteen è noto inoltre per il suo sostegno a numerose iniziative di carattere sociale e per il suo impegno a favore dello sviluppo del suo Stato d’origine, il New Jersey.

Stiamo parlando, quindi, di un vero e proprio fuoriclasse della musica mondiale. In più di quarant’anni di carriera ha venduto più di 65 milioni di dischi nel suo paese e, secondo alcune stime, circa 120 milioni nel mondo. Il suo lavoro gli ha fruttato parecchi riconoscimenti, tra cui venti Grammy, un Oscar (per la colonna sonora di “Philadelphia”), un Tony Award e il Kennedy Center Honor, attribuitogli per il suo contributo alla diffusione della cultura degli Stati Uniti nel mondo. E’ stato inoltre insignito della medaglia presidenziale della libertà, massima onorificenza civile statunitense.

Una lady d’eccezione

Chi non ha mai assistito a un concerto del “Boss” si è davvero perso qualcosa nella vita. Nell’epoca dei concerti che non superano mai le due ore di durata (talvolta molto meno), un’esibizione di Springsteen può arrivare e superare anche le tre ore di show. Coinvolgente e appassionato, Springsteen è probabilmente il miglior frontman dal vivo del mondo.

E chiunque abbia visto un concerto del “Boss” sa bene che, spesso e volentieri, arriva sul palco uno dei momenti più attesi. Una danza felice e sfrenata con una lady molto importante nella vita del cantautore statunitense.

Adele Ann Zirilli (o Zerilli), di origine italiana, proveniente da una famiglia emigrata negli USA alla fine dell’Ottocento da Vico Equense, nei pressi di Napoli. E, alla fine di ogni concerto, il “Boss” la chiama sul palco e diverte il proprio pubblico con un siparietto così tenero per un rocker.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here