È la figlia di Elena Sofia Ricci: ecco cosa doveva fare per pagarsi le bollette

0
560

Nel 1996, dalla relazione con Pino Quartullo, è nata Emma. Pensate davvero che abbia avuto la strada spianata nel mondo dello spettacolo?

Elena Sofia Ricci è una delle attrici più note e più affascinanti del panorama italiano. Ha recitato in diversi film di grande successo. Ha una figlia, Emma. Ma se pensate che per lei la strada nel mondo dello spettacolo sia stata spianata, vi sbagliate di grosso.

Emma Quartullo
Elena Sofia Ricci e sua figlia Emma Quartullo (web source)

Una carriera invidiabile

Oggi 60enne, è una delle attrici più apprezzate del panorama italiano. Nata a Firenze, il suo nome reale è Elena Sofia Barucchieri. Nel corso della sua carriera di attrice ha vinto numerosi premi, tra cui tre David di Donatello, di cui due David di Donatello per la migliore attrice protagonista, per “Ne parliamo lunedì” (1990) e per “Loro” (2019), e un David di Donatello per la migliore attrice non protagonista, per “Io e mia sorella” (1988). L’ultima apparizione cinematografica è proprio in “Loro” di Paolo Sorrentino, dove interpreta Veronica Lario, ex moglie di Silvio Berlusconi.

In bacheca anche 3 Nastri d’argento, 1 Globo d’oro, 4 Ciak d’oro, 1 Grolla d’oro, 1 Premio Rodolfo Valentino, 1 Premio Alberto Sordi, un Premio Kineo Diamanti alla Mostra del Cinema di Venezia e due volte il Telegatto.  Insomma, un’attrice di primissimo livello che ricordiamo anche in “Mine Vaganti”, “Il pranzo della domenica” e “In nome del popolo sovrano”.

Altro che strada spianata per la figlia di Elena Sofia Ricci

Nel 1996, dalla relazione con Pino Quartullo, è nata Emma. La Ricci è sposata con il compositore Stefano Mainetti dal 20 ottobre 2003, da cui ha avuto una figlia di nome Maria. Elena Sofia Ricci è stata sposata anche con lo scrittore Luca Damiani.

Concentriamoci, però, su Emma, la figlia avuta con Pino Quartullo. Anche lui è un personaggio molto influente nel mondo del cinema. Ha recitato in film importantissimi quali “Il marchese del Grillo”, “Che ne sarà di noi”, “Scusa ma ti chiamo amore” e “Scusa ma ti voglio sposare”.

È principalmente noto per aver doppiato il personaggio della Maschera nel film The Mask. Si deve a lui, quindi, l’iconico “spumeggiante” di Jim Carrey. Insomma, dire che Emma sia figlia d’arte è molto riduttivo. E anche la prima figlia, Emma Quartullo, ha seguito le orme della madre.

Ma la prima figlia di Elena Sofia Ricci non ha mai voluto abusare di questa sua discendenza. Non ha mai voluto avere la strada spianata. Anzi. Ha ricordato anche il suo passato, quando per mantenersi ha scelto di lavorare come baby sitter piuttosto che poggiarsi sulla certezza economica dei suoi. Viveva insieme alla nonna a Trastevere e per mantenersi ha iniziato a fare la baby-sitter pagando le bollette e tutto ciò che era necessario.

Emma Quartullo ed Elena Sofia Ricci (web source) 27.9.2022 newstv
Emma Quartullo ed Elena Sofia Ricci (web source)

Non solo, negli scorsi anni, anche una circostanza molto simpatica. L’episodio viene raccontato dalla stessa mamma, nel corso di un’intervista. “La prima volta che è andata a fare un provino e le hanno chiesto il mestiere dei genitori, lei ha risposto: ‘Papà fa l’idraulico e mamma fa la casalinga’”. Incredibile, in un mondo di raccomandati, qualcuno che sceglie il merito. Ed Emma è stata premiata, visto che ha già recitato con la mamma nella serie televisiva “Vivi e lascia vivere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here