Lando Buzzanca: “Provai a resisterle ma poi mi lanciai” | Lui la ricorda così

0
243

Lando Buzzanca ha raccontato del suo rapporto con la collega e amica nel corso di un’intervista. L’attore ha voluto ricordare i momenti più belli passati insieme.

Lando Buzzanica è un noto attore diventato celebre a partire dagli anni settanta grazie al film “Signore e signora”, nel quale ha recitato in coppia con Delia Scala. A questo ha fatto seguito “Il merlo maschio” che l’ha portato alla consacrazione internazionale.

Buzzanca
Lando Buzzanca (fonte web)

Ha poi recitato in film come “L’arbitro”, “Il sindacalista” e “All’onorevole piacciono le donne”. Col passare degli anni l’attore si è allontanato dal cinema, prediligendo la radio e il teatro.

In televisione ha preso parte alla fiction “Mio figlio” e al sequel “Io e mio figlio – Nuove storie per il commissario Vivaldi”. Nel 2012 ha realizzato la serie “Il restauratore” con un grande successo.

L’incontro con Laura Antonelli

Nel corso di un’intervista a “La Repubblica”, Buzzanca ha voluto ricordare la collega e amica Laura Antonelli, scomparsa nel 2015. Salita alla ribalta negli anni sessanta, ha raggiunto la notorietà nel 1971 nel film “Il merlo” – nel quale ha recitato accanto a Buzzanca.

I due si sono conosciuti proprio sul set. L’attore ha rivelato che, inizialmente, non era molto convinto delle doti della Antonelli. Quando hanno cominciato a lavorare insieme, però, si è dovuto ricredere.

Buzzanca è rimasto colpito “dal suo carattere e la sua professionalità” come affermato da lui stesso. Ha definito la collega come “la quintessenza della femminilità”, oltre che un’attrice sempre preparata.

Nel 1972 i due attore hanno recitato nuovamente insieme nel film “All’onorevole piacciono le donne”. Alla Antonelli piaceva lavorare con Buzzanca, come raccontato dall’attore: “All’epoca c’era una specie di sensibilità tra noi, diciamo così, ma niente di più”.

L’attrice ha raggiunto la consacrazione l’anno seguente grazie al film “Malizia”, diventato un cult. In quel periodo la Antonelli si è affermata come sex symbol ed è stata premiata con un Nastro d’argento alla migliore attrice protagonista.

Il ricordo della collega

Proseguendo nell’intervista Buzzanca ha ammesso di aver perso di vista la collega quando quest’ultima stava affrontando la parte più dura della sua vita. Dopo aver raggiunto il successo, infatti, la Antonelli è caduta nella dipendenza da droghe.

“Laura a un certo punto fece incontri pericolosi, scelte sbagliate. La droga è stata la causa principale del suo dramma” ha dichiarato Buzzanica. Secondo l’attore “avrebbe dovuto avere l’intelligenza di proteggersi e proteggere il suo lavoro”.

Lando Buzzanca e Laura Antonelli (fonte web) 27.09.2022-newstv.it
Lando Buzzanca e Laura Antonelli nel film “Il merlo maschio” (fonte web)

Purtroppo la Antonelli ha preso la strada sbagliata e ora di lei restano solamente i ricordi. Buzzanica, in conclusione, ha raccontato del momento più bello passato con la collega. Era la sera dell’anteprima de “Il merlo maschio”.

“Laura pretese che ballassi con lei. Io non amo danzare e provai a resisterle, ma poi mi lanciai. Voglio ricordarla così, ridente e felice come quella sera” ha affermato l’attore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here