Tutti i nemici di Spiderman: Camaleonte, i segreti del villain dalle mille identità

0
292

Continuiamo la nostra serie sui grandi nemici dell’uomo ragno andando a scovare quelli che hanno reso grande l’arrampicamuri. Oggi scopriremo Il Camaleonte, un nemico dai mille stratagemmi.

Dopo esserci goduti la lettura sul bestiale Rhino, oggi ci concentreremo su tutt’altro tipo di nemico che ha segnato la storia e il personaggio di Spiderman. Un villain che si è fatto strada a New York più con l’astuzia che con la forza bruta, finendo per ossessionarsi esageratamente all’uomo ragno.

Camaleonte
Il Camaleonte, il primo villain dell’uomo ragno (Web source)

Parliamo del Camaleonte, alias Dmitri Smerdyakov, supercriminale russo che merita tantissimo spazio nonostante se ne parli poco; è stato infatti il primo ad affrontare Spidey, avendo debuttato in The Amazing Spider-Man del 1963.

Il Camaleonte, l’uomo dai mille volti: la biografia un villain astuto

Nato in Russia, il nostro camaleonte è famoos per i suoi tanti travestimenti e per la capacità di impersonare praticamente chiunque. Inoltre, come se non bastasse il fatto che sia stato il primo ad aver affrontato Spiderman, è anche il fratellastro di Kraven il cacciatore.

E’ classificato fra i 14 più grandi nemici di Spiderman, nonostante se ne parli poco rispetto ad altri illustrissimi volti del crimine. Eppure, è davvero un volto iconico della New York ragnificata.

Peraltro, è stato proprio il camaleonte a spingere Kraven a dare la “caccia” a Spidey. In seguito, dopo la scomparsa del cacciatore, diverrà davvero ossessionato dalla figura dell’eroe, spinto dalla grande volontà di farlo soffrire.

Le prova tutte, fallendo continuamente; ingerisce un siero, rendendo il suo viso privo di lineamenti e tentato addirittura di rapire il principale esperto di superconduttori. Strinse pure un’alleanza con Hammerhead per poi travestirsi da scienziato e togliere momentaneamente i poteri all’arrampicamuri.

Arrivò anche a travestirsi da Spidey, pur di prendere il suo posto. Ma niente da fare. Insomma, quello che possiamo dire del Camaleonte è che la sua ossessione per l’uomo ragno lo ha portato lontano.

Magari non in maniera molto lucida, ma insomma; parliamo di un mondo dove troviamo un ragno umano e un folletto che vola sui grattacieli di New York tramite aliante.

Camaleonte: quali sono i suoi poteri?

Ma che tipo di abilità ha il camaleonte? In origine, davvero nessuno. Per avere qualcosa di efficace, come vi abbiamo detto in precedenza, c’è stato bisogno di attendere diverse pagine di svariati fumetti con la pelle del criminale mutata per assumere l’aspetto di chiunque lui volesse.

Il camaleonte, ossessione e mutazione lo hanno spinto per tutta la sua storia (Web source) 26 settembre 2022 newstv.it
Il camaleonte, ossessione e mutazione lo hanno spinto per tutta la sua storia (Web source)

Inoltre indossa pure un tessuto fatto di un materiale speciale che risponde agli impulsi nervosi e può sembrare qualunque sia il costume che desidera essere. Senza dimenticare i vari sieri che ha preso (avrebbe 70 anni), che ne hanno aumentato forza fisica e resistenza.

Non ai livelli di Kraven, che conosceremo, ma comunque si tratta di un individuo pericoloso e molto forte. Non quanto molti altri personaggi dell’universo Marvel, ma la potenza non è tutto. Spesso anche l’astuzia e l’intelligenza fanno la differenza in battaglia, e il nostro camaleonte lo sa bene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here