Luca Barbareschi: “ero un dissociato mentale” | Dal trauma al suo periodo più difficile

0
324

Attore, conduttore e regista, oltre che ex politico: Luca Barbareschi ha avuto un passato oscuro e ha deciso di mettersi a nudo nel corso di un’intervista.

Luca Barbareschi è un noto volto del mondo dello spettacolo. Ha iniziato a dividersi tra televisione, cinema e teatro a partire dalla fine degli anni ottanta. Il suo primo ruolo da protagonista è stato nel film “Cannibal Holocaust” diventato un cult.

Luca Barbareschi
Luca Barbareschi (fonte web)

Ha poi recitato in numerose pellicole. Da “Via Montenapoleone” a “Bye Bye Baby”, da “La Bionda” a “Il cielo è sempre più blu”. Fino ai più recenti “Dolceroma” e “L’ufficiale e la spia”. Nel frattempo si è affermato come conduttore, raggiungendo la notorietà con il programma “C’eravamo tanto amati”.

Nel 2008 ha avuto inizio la sua carriera politica: è stato eletto alla Camera dei deputati diventando vice Presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni. Il suo mandato parlamentare si è concluso nel 2013 con la fine della legislatura.

Da diversi anni è legato a Elena Monorchio, figlia dell’ex Ragioniere generale dello Stato Andrea Monorchio. Insieme sono diventati genitori di Maddalena e Francesco Saverio.

La confessione dell’attore

Nonostante la sua affermata carriera, in passato Barbareschi ha dovuto affrontare delle difficoltà che hanno messo a rischio non solo il suo lavoro ma la sua stessa vita. Il calvario dell’attore ha avuto inizio quando era solamente un bambino.

Ne ha parlato nel corso di un’intervista a “Verissimo”: a sette anni è stato vittima di abusi da parte del sacerdote del suo collegio. “Avevo sette anni e lui si è approfittato della mia condizione, perché ero un bambino solo” ha raccontato.

Per due anni ha vissuto un incubo che gli ha lasciato numerosi traumi, portandolo a sviluppare un atteggiamento autodistruttivo. Come affermato da lui stesso in un’intervista a Vanity Fair: “Ho passato la vita a farmi del male. Drogandomi, distruggendomi, punendomi ogni volta che ottenevo un risultato”.

Luca Barbareschi (fonte web) 22.09.2022-newstv.it (1)
Luca Barbareschi (fonte web)

Barbareschi si è raccontato senza filtri ammettendo di aver commesso tanti errori. Ha abusato di alcol, droghe e sesso riducendosi col vivere come un “dissociato mentale”. Fondamentale è stato il supporto dell’Anonima Alcolisti e dello psichiatra al quale si è rivolto per lottare contro alle sue dipendenze.

L’amore della moglie e della sua famiglia gli ha trasmesso la forza di cui aveva bisogno. Un altro passo importante per il suo percorso di rinascita è stato il perdono: qualche anno fa l’attore ha fatto visita al sacerdote che ha abusato di lui in passato.

“Lui sosteneva di non ricordarsi nulla ma io ho voluto fare questo gesto per rompere questa catena di errori e orrori” ha dichiarato in conclusione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here