Rita Rusic: “tradita” da Benigni | La più grande delusione della sua carriera

0
221

Rita Rusic non ha potuto nascondere la sua delusione: la produttrice cinematografica ha rivelato di essere stata “tradita” dall’attore e regista Roberto Benigni.

Rita Rusic è una produttrice cinematografica nota per il suo contributo all’uscita dei film “Storia di una capinera”, “Arriva la bufera” e “Le donne non vogliono più”. La consacrazione per lei è arrivata con la produzione di diversi film di successo tra cui “La vita è bella”, “Il ciclone” e “Scusa ma ti chiamo amore”.

Rita Rusic
Rita Rusic si è sentita tradita (web source) Rita Rusic si è sentita tradita (web source)

È salita alla ribalta nel mondo dello spettacolo dopo essere stata notata da Adriano Celentano nel 1981. Lo showman l’ha selezionata per recitare nel film “Asso” e l’anno seguente ha partecipato alla pellicola “Attila flagello di Dio” guadagnando una grande popolarità.

La carriera della produttrice

Nello stesso periodo ha esordito anche come attrice con la pubblicazione del suo primo album “Love Me or Leave Me Now”. Negli anni successivi ha messo da parte musica e recitazione per dedicarsi all’attività di produttrice cinematografica.

Nel 2006 è tornata sul piccolo schermo nella serie “48 ore”, per poi partecipare al talent show “Ballando con le stelle” in qualità di giudice. Nel 2020 è entrata nella casa del “Grande Fratello Vip” mentre quest’anno ha partecipato a “Pechino Express” insieme al fidanzato Cristiano Di Luzio.

In passato Rusic ha avuto una relazione con Vittorio Cecchi Gori, produttore cinematografico e imprenditore con una carriera di politico alle spalle. Nel 1983 i due sono convolati a nozze e il loro amore è stato coronato dalla nascita dei loro figli Vittoria e Mario.

Negli scorsi mesi Rusic è stata ospite della trasmissione “Belve”. Intervistata dalla conduttrice Francesca Fagnani, la produttrice si è raccontata rivelando alcuni dolorosi retroscena del suo passato.

La rivelazione di Rusic

Nell’intervista Rusic ha parlato del suo divorzio con Cecchi Gori e di come si sia ritrovata completamente esclusa da parte degli attori e dei registi con cui ha lavorato prima della separazione.

La produttrice non ha risparmiato nessuno: “Non è che alcuni sono spariti e altri no, sono spariti tutti” ha affermato. Fagnani le ha poi chiesto del suo rapporto con Roberto Benigni, domandandole se anche l’attore e regista si fosse dileguato.

Rita Rusic (fonte web) 24.09.2022-newstv.it
(fonte web)

“Mi ha delusa? Assolutamente sì!” ha esclamato la produttrice. Rusic ha prodotto “La vita è bella”, film uscito nel 1997 e premiato con tre Premi Oscar alla fine degli anni novanta. La pellicola è diventata un cult del cinema italiano con un successo internazionale.

Proseguendo ha raccontato: “Ho sempre avuto un bellissimo rapporto con Nicoletta e Roberto. Quando sono andata agli Oscar e ho chiesto un posto in sale, mi è stato detto che non c’era. Ci sono rimasta male”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here