Simona Izzo, la gambetta lalalà | “Sono una vecchia sirena”

0
255

Attrice e sceneggiatrice, Simona Izzo questa volta si mostra in un luogo particolare. Ma lo fa per motivi di salute

Simona Izzo è una popolare attrice e regista. In uno degli ultimi post pubblicati su Instagram, però, la vediamo in tutt’altra veste. Niente che abbia a che vedere con il cinema.

Izzo
Simona Izzo (web source)

Una carriera multiforme

Oggi 69enne, Simona Izzo inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo come “signorina Buonasera”. Recita nei film In camera mia (1992) di Luciano Martino, Prestazione straordinaria (1994) di Sergio Rubini e Simpatici & antipatici (1998) di Christian De Sica. Come attrice si è di fatto ritirata dalla fine degli anni ’90. E’ il 1999, infatti, l’anno del suo ultimo film “I giudici – Excellent cadavers”.

Simona Izzo, dal 1975 al 1978, è stata coniugata con Antonello Venditti, dal quale ha avuto il figlio Francesco, anch’egli attore e doppiatore. Ha sposato nel 1995, dopo una lunga relazione con Maurizio Costanzo, Ricky Tognazzi.

Cura infatti la sceneggiatura di quasi tutti i titoli diretti da Ricky Tognazzi. Tra i film più famosi scritti da Simona Izzo menzioniamo “Ultrà” (1991), “La scorta” (1993), “Canone inverso – Making love” (2000), “Il padre e lo straniero” (2010) e, recentemente, la fiction “Svegliati amore mio”, del 2021.

Dal matrimonio con Antonello Venditti, ha avuto il figlio Francesco, anch’egli attore e doppiatore. Nel 2012, in coppia con il figlio Francesco, è stata concorrente della prima edizione dell’adventure game di Rai 2 Pechino Express.

Certamente degno di nota il fatto che nella sua carriera abbia anche vinto il Nastro d’argento nel 1990 per il doppiaggio di Jacqueline Bisset nel film “Scene di lotta di classe a Beverly Hills”. Nella sua carriera, comunque, ha doppiato mostri sacri di Hollywood: da Kim Basinger a Daryl Hannah, passando per Melanie Griffith, Jamie Lee Curtis, Glen Close, Talia Shire e Madonna.

Simona Izzo in versione Sirenetta

Ora la vediamo immersa per metà nella piscina di casa, in quello che lei stessa definisce l’ultimo bagno, dato che siamo al tramonto. Ma non è un bagno di piacere, secondo quanto affermato nel video pubblicato dalla stessa Simona Izzo.

Si tratta, infatti, di un bagno terapeutico: “Per la mia gambetta che fa male” dice l’attrice e sceneggiatrice canticchiando. Sembra infatti di ottimo umore, nonostante questo acciacco che non sappiamo a cosa sia dovuto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simona Izzo (@simonettaizzo)

E, allora, eccola zompettare lentamente nell’acqua cristallina della piscina: “Ormai devo vivere nell’acqua come le sirene. Sono una vecchia sirena” dice con tanta autoironia. E, infatti, il video è davvero simpaticissimo e raccoglie diverse interazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here