Ricette da film: la apple pie di “American Pie” | Mangiatela però…

0
287

“American Pie” è uscito alla fine degli anni novanta diventando un cult per le generazioni più giovani. Ecco come preparare la celebre apple pie del film: mi raccomando, mangiatela senza imitare i protagonisti.

“Ameican Pie” è una commedia uscita del 1999, diventata un cult per le generazioni più giovani. Il film racconta di un gruppo di amici all’ultimo anno del liceo intenzionati a perdere la loro verginità.

Apple pie
American Pie,  ecco come preparare una torta da film (fonte web)

Con il suo tono ironico e provocatorio ha riscosso un grandissimo successo portando alla notorietà attori come Jason Biggs, Seann William Scott e Alyson Hannigan. La sua popolarità è legata alla celebre scena della torta che, anche a distanza di tanti anni, continua a essere un momento iconico nella storia della commedia statunitense.

“American Pie”, la famosa scena della torta

La scena della torta inizialmente non era stata prevista nel film. È stata aggiunta solamente a riprese inoltrate. Il protagonista, Jason Biggs, ha raccontato in diverse occasioni quanto accaduto sul set.

Ci sono volute sei ore per girare la scena: “Probabilmente in quelle sei ore lo abbiamo fatto in tutti i modi e le angolazioni possibili” ha raccontato in un’intervista al New York Times a vent’anni dall’uscita del film.

In questo articolo vi spiegheremo come preparare un torta di mele americana, proprio come quella del film. Un dolce gustosissimo che non richiede troppo impegno per essere preparato.

Come cucinare una apple pie da film

La preparazione è semplice. Per l’impasto servono farina, un pizzico di sale e burro. Dopo averli messi in una ciotola, impastate tutto aggiungendo circa 50 ml di acqua. Una volta ottenuta una sorta di palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e tenetela per 30 minuti nel frigorifero.

Nel frattempo potete preparare la farcitura della apple pie. Prendete qualche mela, sbucciatela e tagliatela in spicchi. Successivamente mettetele in un contenitore e grattugiateci sopra la buccia di un limone.

Aggiungete un paio di gocce di succo di limone, un cucchiaino di cannella e uno di farina setacciata, zucchero e noce moscata grattugiata. Mescolate il ripieno prestando attenzione a non rovinare gli spicchi di mela.

Usate il mattarello per stendere poco più della metà dell’impasto formando una base rotonda spesa almeno mezzo centimetro. Infilatela nella tortiera (dopo aver imburrato e infarinato quest’ultima).

A questo punto prendete il ripieno e usatelo per riempire la tortiera. La farcitura deve essere sistemata in modo uniforme. Potete sparpagliare alcuni riccioli di burro nell’impasto. Il passo successivo è prendere l’impasto rimanente e posizionarlo sulla parte superiore della torta, andando a ricoprire il ripieno.

Usate una forchetta per chiudere i bordi della pasta. La torta può essere decorata utilizzando le parti eccessive dell’impasto per creare delle forme – dei fiorellini, per esempio. La superficie della apple pie è da spennellare con un po’ di latte e bucare con un forchetta (in modo che il vapore possa uscire nel corso della cottura).

Apple pie (fonte web)

Ora non resta altro che mettere la torta in un forno precedentemente riscaldato a 200° per 20 minuti. Una volta inserita la apple pie potete diminuire la temperatura a 180°. Lasciatela cuocere per 20 minuti, poi abbassate ulteriormente a 170° e tenetela nel forno per altri 20 minuti.

Quando la torta inizierà a essere dorata sulla parte superiore potrete toglierla dal forno e spennellarla nuovamente, questa volta con un uovo sbattuto. Prendere dello zucchero semolato per cospargerla e lasciatela raffreddare all’interno del forno spento. Ecco pronta la vostra apple pie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here