Brad Pitt e Quentin Tarantino, quell’errore di “tempo” | Tutto sbagliato, tutto da rifare

0
125

Due leggende del cinema, attore e regista, hanno commesso un drammatico errore. La rivelazione.

Brad Pitt e Quentin Tarantino hanno fatto la storia del cinema, uno nel ruolo di interprete di film di enorme successo e l’altro come creatore di film che sono diventati dei cult. Di recente hanno unito le loro “forze” e lavorato insieme in un film, C’era una volta Hollywood ed è qui che hanno commesso un errore imperdonabile.

Tarantino e Pitt
Pitt e Tarantino (web source)

Pitt e Tarantino

In realtà sarebbe davvero superfluo rammentare chi sono questi due giganteschi personaggi, ma per onor di cronaca, bisogna farlo.

Il premio Oscar William Bradley Pitt nasce in Oklahoma, ma trascorre infanzia e prima giovinezza in Missouri, dove si distingue a scuola come atleta in numerosi sport. Iscritto all’università, decide di abbandonare gli studi per inseguire il sogno di recitare. A Hollywood, prima di sfondare, si adatta a fare tutto, anche a travestirsi da pollo pur di rimediare qualche dollaro.

Comincia a lavorare facendo qualche comparsata, fino ad arrivare al film che, seppur in una parte secondaria, lo fa notare al grande pubblico. Si tratta di un film cult, quel Thelma & Louise, film diretto da Ridley Scott che vede giganteggiare nei ruoli delle protagoniste Susan Sarandon e Geena Davis. Da allora la sua carriera è un crescendo.

A sua volta premio Oscar, Quentin Tarantino nasce in Tennessee. Il padre, di origine italiane, lascia la madre, appena sedicenne prima della sua nascita. Ancora piccolissimo, si trasferisce in California. È appena un adolescente quando rimane stregato dal genere “spaghetti western”, passione che porterà più tardi nei suoi film. La sua prima vera sceneggiatura è quella per Assassini nati, film affidato alla regia di Oliver Stone. I due entrano in acceso conflitto, per via di alcuni ritocchi che Stone opera sulla versione originale. Tarantino, non riconoscendone la validità, chiederà di essere rimosso dai titoli di coda come autore della sceneggiatura. Il suo primo film di successo è Le iene, preludio di un cult assoluto Pulp Fiction.

C’era una volta a Hollywood

Queste due grandi personalità si sono ritrovate a lavorare insieme in questo film del 2019, grazie al quale Pitt ha vinto l’Oscar come migliore attore non protagonista. Nel cast c’era un altro attore poco conosciuto, tale Leonardo DiCaprio… La vicenda è ambientata nel 1969 e, come succede in tutti i film di Tarantino, la ricostruzione degli ambienti, dettagli compresi, è maniacale. Ma qui, ahilui, anzi ahiloro, regista e attore hanno commesso un grave errore.

Brad Pitt
Pitt e il Citizen incriminato (web source)

Eh, sì. Agli appassionati non sarà passato inosservato l’orologio indossato da Pitt. Si tratta di un Citizen 8110 “Bullhead” montato su un vistoso cinturino in cuoio, perfettamente in linea con il personaggio. Il segnatempo è stato soprannominato “Testa di toro” per via dei due grossi pulsanti situati (proprio come corna) sulle 11 e sull’1. Ma qual è il tragico errore? Semplice, l’orologio in questione è stato messo sul mercato solo nel 1972, quindi nel 1969, anno in cui è ambientato il film, non era possibile averlo. Ahiahiahi….

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here