Il Trono di spade: non è solo fiction | Quando la storia supera il fantasy

0
156

Con milioni di appassionati in tutto il mondo, The games of thrones è diventato una serie di culto, tanto da spingere a fare un sequel, anzi un prequel per non lasciare orfani i fan di tutto il mondo.

Da poco conclusa, la serie Il trono di spade ha conquistato ammiratori in tutto il mondo. Ci sono fandom, gruppi facebook che seguono, interpretano e pubblicano curiosità, spigolature sulla serie più di successo degli ultimi anni.

Il trono di spade
Game of Thrones (web source)

The Game of Thrones – la serie

Il Trono di Spade è una serie televisiva che è stata trasmessa negli Stati Uniti da HBO per otto stagioni. L’idea alla base è stata tratta dai romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin. La fiction ha riscosso un enorme successo a livello internazionale, tanto che ha meritato 59 Premi Emmy diventando la serie televisiva più premiata dall’Academy of Television Arts & Sciences.

La serie è ambientata in una realtà fantastica costituito da Westeros (il continente Occidentale) e Essos (il continente Orientale). Il centro della vicenda è ambientato ad Approdo del Re, lì dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. Molte sono le famiglie che si affrontano, scontrano e uccidono per conquistare il trono.

E se tutti abbiamo apprezzato il plot, l’intreccio, l’arguzia e perizia di soggettisti e sceneggiatori, molti si stupiranno a scoprire che le vicende, anche le più sanguinose, sono state ispirate da reali accadimenti storici. Storie cruente e crudeli realmente accadute, rielaborate e riadattate per farne una fiction di successo. Vediamo quali sono.

La storia dietro la fiction

Il conflitto tra i Lannister e gli Starck è ispirato, come affermato dallo stesso autore dei libri, dalla storia della reale guerra delle due Rose. Il conflitto che ha tenuto impegnate per molti decenni i due diversi rami dei Plantageneti, le case degli York e dei Lancaster per la conquista del trono d’Inghilterra. E’ passata alla storia come Guerra delle due rose, per via delle rose negli stemmi delle casate, una rossa e una bianca.

The Red Wedding

L’idea della carneficina avvenuta durante il ricevimento nuziale in cui viene ucciso Robb Stark, sua moglie, sua madre e tutti gli Stark al seguito, si rifà ad un paio di avvenimenti realmente accaduti nella storia scozzese.

Il trono di spade
Un frame del Red Wedding (web source)

Uno era il Black Dinner. Il re di Scozia era in lotta con il clan dei Black Douglas. Nel corso della vicenda il re ha offerto al conte di Douglas un passaggio sicuro. Nel castello di Edimburgo si fece una grande festa, alla fine della quale, con il sottofondo di un tamburo venne servita la conte una testa di cinghiale nero…

Altra fonte di ispirazione è stato il massacro di Glencoe. Il clan MacDonald passò la notte con il clan Campbell.  I due erano in lotta, ma le leggi dell’ospitalità richiedevano rispetto. Solo che i Campbell, nel cuore della notte, hanno trucidato ogni MacDonald, compiendo un vero macello. La realtà va oltre la fiction.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here