Cani e gatti da Oscar | Ecco le star del cinema che lo avrebbero meritato

0
272

I film con protagonisti a quattro zampe riescono sempre a fare breccia nel cuore degli spettatori, sia giovani che adulti. Ecco alcune star che avrebbero meritato l’Oscar.

Pets
Cani e gatti da Oscar (fonte web)

Grandi o piccini, l’età non conta: i film con protagonisti a quattro zampe riescono sempre a fare breccia nel cuore degli spettatori. A volte facendoci ridere, altre facendoci piangere.

In ogni caso sono tantissimi i film che raccontano le avventure dei nostri amici più fedeli: da “Lessie” a “Beethoven”, da “Io & Marley” al più recente “Io e Lulu” in cui Channing Tatum si mette in viaggio con il suo cagnolone.

Attori a quattro zampe da Oscar

Molte “star” canine e feline meriterebbero l’Oscar, visto il successo di alcuni film e la popolarità che certi attori a quattro zampe sono riusciti a guadagnarsi nell’immaginario collettivo.

Tra queste non possono mancare cani come Rin tin tin (soprannominato anche Rinty). Il celebre pastore tedesco è stato protagonista di numerosissimi film oltre che della serie “Le avventure di Rin Tin Tin”.

La casa di produzione Warner Bros deve a Rin tin tin l’impressionante aumento della sua popolarità tra il pubblico. In seguito alla sua morte, nel 1932, il suo nome è stato passato ad altri cani che lo hanno sostituito nelle produzioni cinematografiche e televisive.

Un altro cane che ha lasciato il segno nel mondo del cinema è Lassie, Rough Collie protagonista del romanzo “Torna a casa Lassie!” del 1940. Dal libro è poi stato tratto un film omonimo, al quale hanno fatto seguito altri sei sequel.

A questi si possono aggiungere serie televisive, trasmissioni radiofoniche, cartoni animati, fumetti e un merchandising dedicato al cane.

Beethoven non può certamente mancare all’appello, il San Bernardo entrato a far parte della famiglia Newton. Il film “Beethoven” ha avuto un successo incredibile ed è stato seguito da ben sette sequel.

I mici più popolari del cinema

Per quanto riguarda i gatti, sono diversi i felini rimasti impressi nello storia del cinema. Uno dei più celebri è il gatto entrato adottato da Audrey Hepburn nel film “Colazione da Tiffany”.

Il soriano, di nome Orangey, è stato premiato per le sue performance con due PATSY Awards – una sorta di Oscar per attori a quattro zampe. L’ultimo progetto al quale ha preso parte è stata la serie “Batman”, in cui ha interpretato il micio di Catwoman per due episodi prima della sua morte nel 1968.

Cani e gatti, colazione da Tiffany (fonte web) 15.09.2022-newstv.it
Scena tratta dal film “Colazione da Tiffany” (fonte web)

Abbiamo poi il protagonista di “A spasso con Bob”. Il film è tratto da una storia vera e racconta di un musicista di strada con problemi di tossicodipendenza abbia deciso di cambiare la sua vita e dire addio alla droga.

L’incontro con il micio ferito alla zampa ha segnato l’inizio del suo percorso: è stato l’amore reciproco con Bob a portarlo a salvarsi. Purtroppo l’attore a quattro zampe ci ha lasciati l’anno scorso dopo essere stato investito da un’auto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here