Scrubs: un drink da (non) bere in corsia | L’appletini di J.D. Dorian

0
204

Tra una battuta e l’altra, lo specializzando di Scrubs si consola sorseggiando un cocktail, di certo non tra i più noti, ma molto particolare.

Titoli di testa di Scrubs
Scrubs (wikimedia commons)

Scrubs, la fortunatissima serie che ha deliziato il pubblico per nove stagioni, aveva tra gli interpreti non solo attori di talento, ma anche un drink, che J.D. sorseggiava nei suoi momenti di pausa.

Dei medici molto particolari

La serie è stata prodotta per le prime stagioni dalla Touchstone e ha come protagonisti un gruppo di medici in forza all’ospedale Sacro Cuore di una imprecisata città nel sud della California. Un ruolo di primo piano lo ha il dottor John Michael Dorian, J.D. e il suo amico Christopher Turk. Entrambi sono dei tirocinanti con molto da imparare. L’ospedale è popolato da personaggi molto singolari; c’è il dottor Perry Cox, il poco convinto mentore di J.D.; Elliot Reid, tirocinante un po’ sopra le righe che gli fa perdere la testa; un Inserviente senza nome, destinato a torturarlo; il primario di medicina, il dottor Robert Kelso; e la capoinfermiera Carla Espinosa, l’unica che difende i tirocinanti e che, in breve tempo. diventa la fidanzata di Turk.

Caratteristica della serie, perlomeno per le prime otto stagioni, è che le vicende sono narrate dal protagonista J.D. che è anche la voce fuori campo.  La serie ha ricevuto molti riconoscimenti, anche l’attore Zach Braff, che interpreta il protagonista ha avuto molte nomination per ricevere dei premi che, purtroppo, non sono mai arrivati.

J.D.

Il protagonista è decisamente un personaggio singolare. È un uomo che ama fantasticare e questo spesso provoca delle situazioni imbarazzanti. Questo sua abitudine di sognare ad occhi aperti è risaputa tra i colleghi del sacro cuore, che a volte, se ne approfittano.

Il suo drink preferito

Il drink preferito di J.D. è un Appletini. Ci sono diverse storie intorno a questo cocktail. In un episodio il protagonista ha pagato 105 dollari per un singolo drink. Si tratta di un cocktail abbastanza recente; pare che sia stato preparato per la prima volta alla fine degli anni ’90 in un locale di West Hollywood, in California.

Appletini
J.D. e il suo Appletini (screenshot tv)

Ma come si prepara un Appletini? Prima di tutto chiariamo il nome, si tratta dell’abbreviazione di Apple Martini. La ricetta prevede come ingredienti 4 cl di Vodka, 1,5 cl di Liquore alla mela, 1,5 cl di Cointreau. Si mettono gli ingredienti nel mixer con aggiunta di ghiaccio, dopo di che si versa attraverso lo strainer nel bicchiere che avrete raffreddato in precedenza. Guarnire con una fetta di mela, preferibilmente una granny smith. Cheers!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here