Stipsi: un disturbo fastidioso e comune soprattutto in vacanza | Ecco tutti i rimedi naturali

0
193

Succede a tutti prima o poi di soffrire di quel fastidioso problema. In vacanza poi è un must. Cambiare ambiente ed alimentazione non aiuta.

Stipsi
Che fastidio la stipsi (web source)

Che fastidio quella pesantezza e gonfiore sull’addome, se poi passano i giorni senza che la situazione si risolva, possono insorgere anche problemi, talvolta anche seri.

Che cos’è la stipsi

Stipsi o stitichezza che dirsi si voglia indica una difficoltà, un rallentamento del transito delle sostanze che sono il risultato della digestione. In parole meno tecniche ed eleganti, si tratta del difficile svuotamento del colon. Chi ne è affetto ha delle difficoltà a espellere il contenuto dell’ampolla rettale. Per chi non ne fosse a conoscenza il colon è dotato di un suo sistema nervoso detto Sistema Nervoso Enterico in grado di secernere la serotonina in grado di far funzionare muscolatura del colon, regola la permeabilità dei vasi sanguigni e linfatici, e si occupa della risposta immunitaria, riconoscendo le sostanze nocive presenti negli alimenti attivando le funzioni di protezione tramite l’espulsione di tali sostanze.

Le cause possono essere molteplici. Tra queste alcune malattie ano-rettali come emorroidi, ragadi, ecc., patologie di origine nervosa, alcune tipologie di farmaci come alcuni analgesici, ansiolitici, antidepressivi, antibiotici, antistaminici e l’elenco è ancora lungo. A questo si deve aggiungere una dieta povera di fibre e la mancanza di attività fisica.

I rimedi naturali

Prima di ricorrere ai farmaci per risolvere il disturbo, sarebbe il caso di cambiare la propria dieta, aggiungendo più frutta e verdura e cereali non raffinati e fare una moderata, ma regolare attività fisica. Ma se tutto questo non dovesse bastare si può ricorrere a dei rimedi di origine naturale.

Malva

La malva è una pianta della famiglia delle Malvaceae, la stessa del cotone. Grazie alla presenza di mucillagini, favorisce l’evacuazione. Si assume generalmente sotto forma di tisana.

Semi di psillio

Tra i più efficaci lassativi naturali ci sono i semi di psillio. Ricchi di fibre e mucillagini assorbono i liquidi, gonfiandosi nell’intestino e favorendo lo svuotamento. Si trovano in commercio sotto forma di polvere o capsule.

Rabarbaro

Molto noto come digestivo, in quantità maggiore è anche un ottimo lassativo. Il rabarbaro svolge la sua funzione aumentando il volume del contenuto dell’intestino.

Rabarbaro
La pianta di rabarbaro (web source)

Manna

La manna è un lassativo molto impiegato per contrastare l’intestino pigro. La sua azione è di tipo osmotico, cioè richiama acque nel colon, ammorbidisce le feci e ne aumenta il volume facilitando l’evacuazione. E’ possibile usarla come estratto e in tisane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here