Ricette TV Estate: Caesar salad in versione light | Un classico rivisitato

0
153

Uno dei must della cucina internazionale può diventare un ottimo piatto unico estivo. A patto di fare qualche piccola variante.

Insalata
Caesar salad (web source)

È buonissima, saporita, un classico della cucina internazionale. Forse non è il massimo della leggerezza in tavola, ma con qualche piccolo cambiamento può conquistare un posto sulla nostra tavola senza pesare troppo sulla bilancia.

L’origine della Caesar salad

La regina delle insalate nasce in Messico, grazie ad uno chef di origine italiana, tale Cesare Cardini, nato a Baveno, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. Al termine della Prima Guerra Mondiale Cardini emigra negli Stati Uniti come molti altri italiani, alla ricerca di un futuro migliore. Approdato nel nuovo mondo con due dei suoi fratelli, si lancia nel business della ristorazione. Apre un ristorante a Sacramento, per poi spostarsi a San Diego, sempre in California. Dopo un po’, per aggirare le dure leggi nel frattempo varate dagli Stati Uniti sul proibizionismo, Cesare apre un locale in Messico, a Tijuana per la precisione, non troppo distante dal confine. Nel 1924 Cesare crea la famosa insalata che porta il suo nome. Per la festa del 4 luglio, giorno in cui viene celebrata l’indipendenza americana, lo chef si trova a corto di ingredienti e deve inventarsi qualcosa per i suoi commensali. Un successo senza precedenti.

Nella sua versione originale la ricetta prevede lattuga romana, crostini di pane soffritti, parmigiano, condito con una salsa a base di succo di limone, olio di oliva, uova, aglio e salsa Worcestershire. Agli americani piace aggiungere anche la pancetta fritta. Così declinata non sembra una ricetta molto adatta a sere estive o particolarmente leggera, soprattutto per la presenza delle uova, ma è possibile prepararne una versione decisamente più light.

Una Caesar salad leggera

Gli ingredienti per preparare la nostra versione rivisitata sono: 800 g di lattuga romana, 400 g di petto di pollo, un paio di fette di pane, Parmigiano o Grana Padano a piacere, olio extravergine d’oliva, 250 g yogurt bianco magro, 2 spicchi d’aglio, succo di limone, Worcestershire sauce, sale e pepe.

Caesar salad
Caesar salad rivisitata (web source)

Dopo aver mondato e lavato l’insalata, riducete la dimensione delle foglie. Tagliate le fette di pane a dadini e tostateli in forno, in questo modo eviterete le calorie dell’olio. I petti di pollo andranno grigliati e poi tagliati a listarelle. La salsa va preparata aggiungendo allo yogurt magro spicchi d’aglio schiacciati, qualche goccia di salsa Worcestershire, il succo di limone, l’olio, il sale e il pepe. A questo punto unite gli ingredienti e conditeli con la salsa e… buon appetito!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here