Digitale terrestre, TV sempre più al passo con i tempi: ecco la novità dell’ultim’ora

0
449

La televisione cambia ancora una volta. Il digitale terrestre infatti è pronto più che mai a cambiare qualcosa in meglio per le TV di milioni di persone in tutta Italia. Scopriamo qual è l’ultima novità.

tv digitale
Digitale terrestre (web source)

Il digitale terrestre. Lo utilizziamo tutti da ormai moltissimi anni, e verosimilmente continueremo ad usarlo per ancora tanto tempo. Un mezzo che, abbinato alla televisione, è davvero molto utile.

E’ però importante non perdere tutte le informazioni, novità e aggiornamenti che quotidianamente vengono resi reali all’interno della piattaforma. E infatti, il digitale terrestre ha fra le mani – e in questo caso fra i televisori – un’altra settimana di grandi news per quanto riguarda l’Italia.

Sono stati aggiunti alcuni nuovi canali, in HD e non solo. Una bella notizia, che sicuramente farà sorridere tanti spettatori. Approfondiamo tutto quello che c’è da sapere di nuovo a riguardo.

Digitale terrestre, pronte novità su novità: i dettagli

Come detto, il digitale terrestre non si ferma mai. Neanche a luglio, in piena estate, con tante novità che possono essere davvero utilissime a milioni e milioni di italiani, la piattaforma si ferma in tal senso.

Per quanto riguarda le modifiche a livello nazionale, nel Mux 1 Persidera è stata inserita Italia 150 alla numerazione 150 in definizione MPEG-4. In poche parole, è un duplicato di Casa Italia 53, che verrà trasmesso all’LCN 53 e 141.

Arriviamo poi al Mux DFree. In questo caso, è stata aggiunta l’emittente Cusano News 7. Questa, è trasmessa in alta definizione alla risoluzione 1820×1080 pixel, e trasmette anche all’LCN 264 sotto il Cusano Italia TV.

Le novità però non terminano qui. Quantomeno, dal punto di vista locale. Nel Piemonte, nel Mux Locale 1, l’emittente Rete 7 è passata finalmente all’alta definizione e viene veicolata nella risoluzione 1980×1080 pixel.

E’ presente all’LCN 13. Insomma, non si può dire che molte cose non siano cambiate. Sia dal punto di vista nazionale che locale.

Ci sono problemi?

Ma come facciamo a di utilizzarli senza problemi, se ovviamente lo vogliamo?

In linea di massima, dovrebbe bastare attivare la classica e quasi mai deludente sintonizzazione automatica. Molto semplicemente per evitare problemi e avere così sempre a disposizione le ultime novità.

Digitale terrestre (Web source) 26 luglio 2022 newstv.it
Digitale terrestre (Web source)

In questo modo, avrete sempre la numerazione e canali aggiornati pronti all’utilizzo in qualsiasi momento. Per quanto riguarda invece il DVB-T2, sarà attivato a livello nazionale nel 2023. Detto ciò, rimanete sempre aggiornati. Non è affatto detto che da qui al prossimo anno non vari qualcos’altro. Dopotutto, la televisione non si ferma mai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here