Il Rolex GMT dei sogni vola in NBA | È il colpo mancino di Russell Westbrook

0
374

Il Rolex di un campione non può che essere alla sua altezza e fama, ma alcuni possono anche permettersi “varianti” ad hoc.

Rolex
Il GMT Master II del campione dell’NBA (web source)

Indossare un Rolex di per sé colloca il fortunato possessore in una élite di privilegiati, ma personaggi particolari hanno esigenze particolari e possono anche permettersi di richiedere varianti personalizzate. È il caso del campione dell’NBA Russell Westbrook.

Chi è Russell Westbrook

Per chi non fosse un appassionato di NBA o di basket in genere è bene dire due parole sul personaggio.

Russell Westbrook è nato in California, ma non con la passione del basket. Il padre lo porta al campo per insegnargli a giocare, ma il ragazzo dall’(allora) fisico gracile, non dimostra grande interesse. Così non è per il suo più grande amico Khelcey Barrs. Barrs è un talento naturale, forte in tutto e con una passione vera per la pallacanestro. Durante un allenamento, quando Westbrook è già tornato a casa, Barrs si accascia a terra. Gli amici pensano ad uno dei suoi scherzi, ma non si rialza e non lo farà mai più. Una ipertrofia cardiaca se lo porta via a soli sedici anni. Da quel giorno Russell fa suo il sogno dell’amico: diventare un grande del basket. Acquista la determinazione che fino ad allora non aveva mai avuto e diventa uno dei campioni più quotati dell’NBA.

Un orologio da campione

Westbrook è una guardia dalla spettacolare fisicità e dotato di enorme elevazione. Le sue schiacciate sono sempre da record ed è un ottimo realizzatore. Un campione del genere aveva bisogno di un segnatempo adeguato al suo essere. La scelta è ricaduta sul nuovo modello Rolex: il GMT-Master II con lunetta nera e verde. Il GMT creato per grandi viaggiatori, permette di tenere sotto controllo due fusi orari. Infatti, grazie alla lancetta 24 ore e alla lunetta girevole permette di leggere l’ora locale e quella di un diverso fuso orario. Grazie al suo particolare meccanismo, la regolazione dell’ora locale è molto semplice, si effettua tramite la corona, senza toccare la lancetta delle 24 ore.

Rolex
Westbrook e il suo destro (web source)

Ma il GMT di Westbrook ha un paio di caratteristiche che lo rendono unico. Il datario e la corona hanno una posizione rovesciata rispetto ad un orologio classico. Il segnatempo del cestista è un “destro”, cioè un orologio per mancini. Non è facile trovare orologi con questa particolare configurazione, men che mai dei Rolex. Gli unici che la memoria ricordi sono stati fatti su richiesta e da personaggi altrettanto eccezionali. Uno di questi era l’orologio di Charlie Chaplin. Quello di Westbrook è invece il primo di una serie completa di destri realizzati da Rolex. Mancini di tutto il mondo, non avete più scuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here