Adriano Celentano e il segreto che nessuno conosce | Gli americani gli devono moltissimo

0
168

Adriano Celentano ha passato gran parte della sua vita sulla ribalta, c’è stato un prima e un dopo di lui. Un personaggio che ha completamente rivoluzionato lo spettacolo e non solo in Italia.

Celentano
Adriano Celentano (web source)

Il figlio di immigrati del sud nella (allora) nebbiosa Milano tutto poteva aspettarsi tranne che diventare un mito intoccabile dell’entartainment italiano. Ma quello che forse è sfuggito ai più e che le sue intuizioni lo hanno portato ad essere il precursore di un genere musicale che molti ritengono essere nato negli Stati Uniti e ora popolare in tutto il mondo.

Un sogno inseguito con tenacia

Figlio di immigrati provenienti da Foggia, Adriano nasce a Milano. I suoi approdano nel capoluogo lombardo dopo essere già stati in Piemonte. A Milano suo padre comincia a lavorare come rappresentante di biancheria, e la mamma, oltre ad accudire la casa e la famiglia, sfrutta la sua abilità di sarta per contribuire al bilancio familiare. Una famiglia modesta, ma onesta, di quelle di una volta dove tutti erano chiamati ad aiutare le magre finanze familiari.

Adriano è l’unico della famiglia ad essere nato a Milano e, dato che ha visto la luce dopo la morte della sorellina Adriana, ne ha ereditato il nome. Non ha fatto grandi studi il Molleggiato, si è fermato al primo step, la scuola elementare, poi come succedeva spesso a quei tempi è stato mandato “a bottega” ad imparare un mestiere. Il suo era quello di orologiaio ed “esercitava” in un negozio situato in via Cesare Correnti in centro a Milano.

Ma oltre gli orologi c’è qualcos’altro che appassiona Adriano ed è la musica, quella che viene da lontano, il rock’n’roll che si sta appena affacciando in Italia. Ascolta i dischi e imita i suoni delle parole, non parla inglese. Guarda i film di Elvis e di Jerry Lewis e copia i movimenti, li fa suoi e li interpreta personalizzandoli. Quando esordisce a Sanremo proponendo 24000 baci è un’autentica esplosione, un ragazzo che si propone al pubblico in modo assolutamente nuovo. Musica nuova e modo di approcciarsi al pubblico completamente diverso dagli ingessati cantori dell’epoca, è stato il primo ad aver voltato le spalle al pubblico. Scandalo!

Un genere americano – Celentano

Da quel Sanremo la popolarità di Adriano è andata via via incrementandosi così come la sua genialità. La sua arte tocca tutti i campi dello spettacolo, cinema, televisione e riscuote successi ovunque. Ma forse non tutti sanno che Adriano è forse il primo esponente di un genere musicale molto americano: il rap. Ebbene sì.

Celentano
Adriano mentre canta Prisencolinensinaciusol (web source)

Tra le canzoni più innovative dell’artista c’è Prisencolinensinainciusol. Una canzone con un testo completamente inventato, in una lingua “finta” i cui suoni somigliano all’inglese. Intervistato più volte sull’argomento Celentano si attribuisce la paternità, grazie a questo brano, del primo rap italiano, anzi del primo rap al mondo. In Italia non riscuote grande successo, ma entra in quella statunitense. E sono soddisfazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here