Trucchi Whatsapp: in arrivo un nuovo modo per “nascondersi”| È un gioco da ragazzi

0
384

Da pochi giorni c’è stato un aggiornamento che ha rivoluzionato il notissimo sito di messaggistica istantanea. Tra i vantaggi che ha portato con sé, c’è anche una nuova modalità per “oscurare” la propria presenza online.

whasapp
Ci sono ma non si vede… (web source)

Difficile trovare una persona che non sappia cos’è Whatsapp. Forse nelle foreste del Borneo non è così popolare, ma nel mondo occidentale e occidentalizzato è difficile trovare qualcuno che possa o voglia farne a meno. La necessità di essere reperibili h24 non solo per lavoro, ma per la propria vita sociale lo ha reso uno strumento indispensabile. Croce e delizia della nostra vita si potrebbe dire. Inseriti in gruppi di tutti i tipi di default, tirarsene fuori diventa più difficile che silenziare il fastidioso ping-ping. Ma come giustificare il non avere letto, ma essere on line? Il grande fratello non ti molla mai…

Una rivoluzione compiuta in pochi anni

In principio erano gli SMS, un vero e proprio salasso in termini economici. Poi, nel 2009 due ex dipendenti di Yahoo, Brian Acton e Jan Koum ideano un’app per scambiarsi messaggi usando internet associando il proprio numero telefonico, ma soprattutto che sia gratis. In un primo momento questa nuova app “gira” solamente su iPhone, ma non passa molto tempo che viene resa disponibile anche per tutte le altre tipologie di cellulari e sistemi operativi, un autentico boom.

In soli sette anni Whatsapp ha raggiunto il miliardo di utenti mensili. Gli SMS sono diventati solo uno sbiadito ricordo. Ma lungi dall’essere qualcosa di utile solo a livello personale/sociale l’app di messaggistica istantanea ha avuto un impatto enorme anche nel mondo del lavoro grazie anche alla possibilità di condividere immagini e documenti.

Sempre online

Ma se ha portato con sé molti aspetti positivi, appare evidente che la percezione di essere continuamente connessi ed in qualche modo reperibili può essere disturbante. Da qui la necessità di celarsi e lo sforzo degli sviluppatori nel renderlo possibile.

whatsapp
L’imperativo è nascondersi (web source)

Di recente un aggiornamento ha reso possibile la migrazione chat da Android a iOS e viceversa per tutti gli utenti WhatsApp. Nella versione per Android è presente una funzionalità che permette di celarsi ai propri contatti. Basterà accedere alle impostazioni dell’ultimo accesso e selezionare “Modifica”. Qui sarà possibile operare la scelta su chi possa visualizzare si è online: “Tutti”, “Uguale all’ultimo accesso”, o a nessuno. E’ ovvio che se verrà selezionata una voce che non consente di vederci online, la scelta avrà il carattere della reciprocità, cioè non si potrà sapere chi è online o meno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here