J-AX bullizzato, deriso e umiliato | Ecco l’eroe che lo ha salvato

0
165

Conosciamo J-Ax come un ribelle, uno che non le ha mai mandate a dire. Ma anche lui, ha dovuto ricorrere all’aiuto fisico di qualcuno davvero inaspettato.

J-Ax è ormai ben saldo nel panorama musicale italiano da almeno trent’anni. Anche se la sua musica nel corso degli anni è decisamente cambiata, non è cambiato quello in cui crede.

JAx
J-Ax (web source)

Dal rap verso il mondo

J-Ax, all’anagrafe Alessandro Aleotti, è cresciuto nella grande periferia milanese, Cologno Monzese, località nota ai più per essere la sede degli studi televisivi di Canale 5. Vivere in periferia non è mai stato semplice e non lo è stato neanche per il giovane Alex. Da ragazzo si appassiona al freestyle, ma la prima volta che un pubblico di ampio respiro, su scala nazionale ascolta la sua voce è il 1992, nello spot della Fiat Uno Rap Up. Con Dj Dad fonda un duo che è rimasto nella storia della musica italiana, gli Articolo 31. Per chi non lo sapesse, i due si chiamano così in riferimento alla Section 31 del Broadcasting Authority Act, che da potere solo ai  partiti politici autorizzati dal governo irlandese di usare i mezzi di comunicazione. In realtà i due rapper avrebbero voluto chiamarsi Articolo 21 in riferimento all’articolo della Costituzione Italiana che recita: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure”.

Nel 2006 gli Articolo 31 si sciolgono e per il rapper si apre una fulgida carriera come solista. Si apre a sonorità diverse, virando decisamente verso il pop.

Gli affetti di sempre

Di recente J-Ax ha catturato l’attenzione dei media per la sua riconciliazione con Fedez. Il componente dei Ferragnez si è riavvicinato all’amico a seguito della grave malattia che lo ha colpito. Ma per J-Ax gli affetti sono sempre stati decisivi. Sposato dal 2007 con Elaine Coker, la donna che ha suo dire lo ha salvato, i due hanno un figlio Nicolas. Quando si sono incontrati, Alex era nel tunnel di droga e alcol. Ma il suo amore non è solo per la cerchia ristretta fatta da moglie e figlio. Un affetto solidissimo lo lega la fratello Grido, già componente dei Club Dogo.

J-Ax
J-Ax al matrimonio del fratello (Instagram)

Il fratello, più giovane di sette anni, si è sposato di recente con la sua storica compagna. J-Ax ha tenuto il discorso al matrimonio. Ha usato delle parole davvero toccanti ricordando episodi della loro infanzia, in cui il fratello, ad appena sette anni, lo ha difeso da un bullo, “correndo come un cucciolo di orco” piazzando, ben assestato sulla testa del bulletto il bastone di un ombrellone. Alex ha terminato il suo discorso con una vera e propria dichiarazione di amore nei confronti del fratello e dei suoi genitori, citando una battuta del film Gli intoccabili: Mamma, Papà grazie. Ne avete fatti due su due”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here