Rocky: Sylvester Stallone ha “fatto fuori” sua moglie | Cosa è successo

0
324

Uno dei film più amati della saga di Rocky, a parte il primo è stato Rocky IV. Ma di recente Stallone ha sconfessato parte del film

Si può affermare senza tema di smentita che Sylvester Stallone deve fama e denaro a due personaggi, Rocky e Rambo, che ha declinato per decenni in ogni possibile sfumatura. Certi “episodi” sono migliori di altri, senza dubbio. Uno di questi è Rocky IV.

Stallone
Stallone in Rocky IV (web source)

Il quarto episodio della saga

Film del 1985, in piena era Ronald Reagan, quando la rivalità tra le due superpotenze contrapposte era al suo massimo, offre la visione a stelle e strisce della guerra fredda.

Nel film il vincitore della medaglia d’oro olimpica per l’URSS sfida Rocky Balboa, il campione mondiale in carica. Rocky non accetta la sfida, ma lo fa Apollo Creed, suo amico. L’incontro si rivela devastante per Creed che soccomberà sotto i colpi del sovietico. Rocky decide così di vendicare Apollo accettando un incontro con Ivan Drago, nonostante questo match non verrà riconosciuto dalla federazione. Ma l’intento di Balboa non è quello di vincere un titolo, bensì riscattare la memoria di un amico. I giorni di allenamento in Unione Sovietica sono molto duri. A lui non vengono concesse palestre e macchinari, mentre il campione di casa può usufruire di tutto ciò che la tecnica offre e non solo. Ma come è ovvio che sia, perlomeno nei film di quell’epoca, il sogno americano trionfa, Rocky vince.

I tagli al film

Durante il lockdown, non avendo molto da fare, Sylvester Stallone ha messo mano al suo “capolavoro”, Rocky IV, con l’intento di svecchiarlo e dargli un taglio più moderno. Ha fatto dei cambiamenti sia dal punto di vista tecnico che sostanziale.

Stallone
Stallone con Brigitte Nielsen e l’allora presidente USA Ronald Reagan e sua moglie (web source)

In particolare, ha agito sul peso che un personaggio in particolare aveva all’interno del film. Qualcuno ricorderà che a quell’epoca Sly era sposato con un volto molto noto al pubblico italiano, Brigitte Nielsen. La bionda indossatrice danese recitava in Rocky IV nel ruolo di Ludmilla, la moglie di Ivan Drago. Nel recente Director’s cut, il suo ruolo viene pesantemente ridimensionato. Sono state tagliate le scene dell’arrivo all’aeroporto e quelle dell’incontro con la famiglia di Apollo. Ma il taglio più significativo è quello della conferenza stampa, in cui tutto il recitativo della Nielsen è stato eliminato. Stallone e la Nielsen sono stati sposati dal 1985 al 1987 e le cronache di allora ricordano che non fu una separazione amichevole. In una recente intervista, Brigitte ha espresso tutto il suo rammarico per aver sposato il mito. Lei, dice, non avrebbe voluto il matrimonio, ma ha ceduto dopo le insistenze di Sly. Il suo racconto continua ammettendo che a letto il mito era un vero disastro, colpa degli anabolizzanti di cui, a suo dire, l’attore faceva uso. Il divorzio, se possibile, è stato ancora peggiore. Da allora le si è fatto il vuoto intorno a Hollywood, fine della sua carriera negli States. Ma la “vendetta” di Rocky non si è fatta attendere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here